ALITALIA/ La trappola normativa che rende quasi impossibile la partenza di ITA

Il Sussidiario.net ECONOMIA

L’Europa ha preso le sue decisioni sul prestito alla vecchia Alitalia e sulla partenza di ITA, come abbiamo visto nei due precedenti contributi, e ha autorizzato l’avvio di quest’ultima.

Affinché si realizzi essa deve però subentrare nelle attività di volo, o almeno in parti di esse, alla vecchia Alitalia in amministrazione straordinaria.

Vi è infatti un pesantissimo trade-off tra il conseguimento del risultato desiderato, la partenza di ITA, e il rispetto effettivo della procedura dell’amministrazione straordinaria. (Il Sussidiario.net)

Su altre testate

“Tagliando collegamenti aerei fondamentali su tutto il territorio italiano, il passaggio da Alitalia a Ita rischia di isolare ulteriormente l'Abruzzo. “Purtroppo quello che emerge dal passaggio di consegne da Alitalia a Ita è, ancora una volta, la penalizzazione dei collegamenti da e per l’Abruzzo (Vasto Web)

La strisciolina di carta verde con il celebre logo, la “A” che somiglia a un timone di coda col triangolo rosso nel mezzo come un cuore volante: la hostess ce la porge con gentilezza, prima di salire sull’AZ 1417 da Roma a Torino. (La Repubblica)

Dove tutto quello che poteva non funzionare non ha funzionato. I 74 anni di storia di Alitalia sono una sorta di manuale di economia applicata al contrario. (La Repubblica)

Possibile che una così grande avventura stia per finire con un così grande tonfo? Colson Whitehead: ritorno a Harlem dalla nostra inviata Anna Lombardi 16 Settembre 2021 dalla nostra inviata Anna Lombardi (la Repubblica)

La pista dell’aeroporto di Fano era in erba. Per l’esame di brevetto di volo di 1° bastavano 17 anni, così dopo la scuola andavo in treno a Fano e poi a piedi, tagliando per i campi, raggiungevo l’Aero Club (La Repubblica)

Facebook Twitter Pinterest Linkedin Tumblr