Piazza Affari chiude in netto calo (-2,47%), perso il 22% nel semestre

Tiscali Notizie ECONOMIA

Unicredit ha lasciato sul terreno il 5,26%, Intesa Sanpaolo il 5,12%, Bper il 3,92%

A Milano l'indice principale Ftse Mib ha perso il 2,47% scivolando a 21.293,86 punti.

(askanews) - Chiusura in netto calo per Piazza Affari, maglia nera in Europa, in un contesto comunque di vendite generalizzate sui mercati europei e americani, preoccupati dallo spettro recessione con le banche centrali impegnate a domare l'inflazione. (Tiscali Notizie)

Su altre testate

Petrolio in rialzo del 2% con il Brent settembre a 110,87 dollari al barile e il Wti agosto a 108,10 dollari al barile. Negativa Amsterdam (-0,5%) a causa della caduta del settore chip visti i segnali di debolezza della domanda annunciati da Micron Technology e Tsmc. (Il Sole 24 ORE)

A Milano l’indice principale Ftse Mib ha perso il 2,47% scivolando a 21.293,86 punti. Unicredit ha lasciato sul terreno il 5,26%, Intesa Sanpaolo il 5,12%, Bper il 3,92% (Agenzia askanews)

Finale sottotono del semestre ieri a Wall Street: S&P e Dow Jones -0,8%, Nasdaq -1,33%. Volano invece ai massimi da otto anni i tassi dei titoli italiani collocati nell’asta di ieri per complessivi sette miliardi. (Notizie - MSN Italia)

E nelle prossime ore toccherà anche all’Europa, visto che arriveranno, oltre alla stima flash sull’inflazione, anche gli indici Pmi. Dagli Stati Uniti attesi, infine, il Pmi manifatturiero da Markit, la spesa in costruzioni e l'indice Ism Manifatturiero. (Il Sole 24 ORE)

L'Ibex35 spagnolo vede un calo dell'8,5% a giugno, -4,1% nel secondo trimestre e -7,1% nel primo semestre 2022 Il Ftse Mib ha perso nel mese il 13,1%, chiudendo il secondo trimestre dell'anno con un -14,9%, quando nel primo semestre il bilancio vede un -22,1%. (Il Sole 24 ORE)

Quello che si è chiuso ieri è stato il peggior semestre per le borse statunitensi dell’ultimo mezzo secolo. Nonostante una decisa ripresa in giugno i titoli di Stato statunitensi sono in discesa del 9% dallo scorso primo gennaio, la flessione più marcata dagli anni ’70 (Il Fatto Quotidiano)

Facebook Twitter Pinterest Linkedin Tumblr