Mercati – Prevista partenza positiva per il Vecchio Continente dopo record Wall Street

Mercati – Prevista partenza positiva per il Vecchio Continente dopo record Wall Street
Il Cittadino on line ECONOMIA

In mattinata sono attesi pure i numeri di febbraio sulla disoccupazione in Italia e nell’eurozona.

I listini europei si avviano ad aprire la seduta in rialzo, in scia ai nuovi massimi storici messi a segno a Wall Street dagli indici S&P500 e Dow Jones.

Da segnalare anche la crescita dell’indice ISM servizi, che ha raggiunto il livello più elevato dalla sua nascita nel 1997.

Focus anche sull’aggiornamento del World Economic Outlook da parte del Fondo monetario internazionale

Intanto, dall’agenda macro sono giunti i dati cinesi sugli indici Caixin Pmi servizi e composito di marzo, rispettivamente in crescita a 54,3 e 53,1 punti. (Il Cittadino on line)

Ne parlano anche altre testate

(LaPresse) – E’ necessario “disporre di una strumentazione efficace per la gestione delle crisi che si vanno moltiplicando anche per effetto della pandemia. Milano, 8 apr. (LaPresse)

Borse 7 aprile, Milano in rosso. ?AGGIORNAMENTO BORSE - 7 Aprile ?? (Zazoom Blog)

Leggi su notizie.tiscali (Di mercoledì 7 aprile 2021) Avvio infrazionale per le Borse europee, che si mantengono sui massimi segnati ieri. Borsa: Europa parte in cauto rialzo (Di mercoledì 7 aprile 2021) Avvio in rialzo frazionale per le Borse europee, che si mantengono sui massimi segnati ieri. (Zazoom Blog)

Borse, l'Europa chiude in rosso tranne Londra

Il debutto è con il botto: collocata a 7,74 euro si porta a 11,6 euro. Allora l’indice Stoxx totalizzava 433,9 punti e oggi, con un rialzo dello 0,7% sulla chiusura di giovedì scorso a 432,42 punti, si porta a 435,18 punti. (Corriere della Sera)

Milano, 8 apr. Lo ha detto il ministro dello Sviluppo economico, Giancarlo Giorgetti, in audizione sulle linee programmatiche del suo dicastero (LaPresse)

Mercoledì 7 aprile 2021: la giornata a Piazza Affari e nelle altre Borse europee in un unico colpo d'occhio. (L'Unione Sarda.it)

Facebook Twitter Pinterest Linkedin Tumblr