Mps, Fisac Cgil: ''Sciopero, forte adesione: il Governo non può ignorare i sindacati''

SienaFree.it ECONOMIA

Così intervengono Stefano Carli e Federico Di Marcello, coordinatori Fisac CGIL di Gruppo e Banca MPS.

"Non disponiamo ancora di dati ufficiali, ma dai riscontri che abbiamo dai nostri rappresentanti in tutta Italia, abbiamo la certezza che ci sia stata una forte adesione allo sciopero in tutto il Paese."

"Il segnale è inequivocabile: chi sta decidendo il futuro del Gruppo MPS non può più ignorare la voce di 21 mila lavoratrici e lavoratori. (SienaFree.it)

Ne parlano anche altre fonti

Quando si grida in piazza, ci si convince che a Roma qualcuno raccolga l’appello. Così finisce lo sciopero, con il sogno di un piano B che rianimi le ambizioni e la storia del Monte (LA NAZIONE)

Lettera aperta dei sindacati. SIENA — Sono in gioco migliaia di posti di lavoro e con dell'ipotesi di acquisizione della banca da parte di Unicredit i dipendenti di Mps hanno proclamano per oggi uno sciopero di 24 ore, in ballo ci sono circa 5mila esuberi su un totale di 21 mila dipendenti. (Toscana Media News)

E neanche in numeri importanti, come la loro lettera di giovedì avrebbe lasciato presupporre. E lo faranno anche i lavoratori, tra scivoli e prepensionamenti, pur pagando un prezzo salato in termini numerici. (Corriere Fiorentino)

Lo chiediamo proprio in base alle condizioni poste da Unicredit per la prosecuzione dell’operazione. Ed è proprio su Trieste, dove Mps conta una novantina di addetti, che potrebbero emergere concrete difficoltà per motivi legati alla normativa Antitrust. (Il Piccolo)

Sconcerta il fatto - sottolinea e conclude il candidato del centrodestra - che prima si distrugge ignobilmente una storica banca, poi si avalla la possibilità che venga venduta ad Unicredit e quindi non si ha il coraggio di solidarizzare personalmente con chi, purtroppo, potrebbe perdere il proprio posto di lavoro. (SienaFree.it)

settembre 2021: GRUPPO MPS IN SCIOPERO! La responsabilità non è nostra ma siamo noi, lavoratrici e lavoratori del Gruppo Monte dei Paschi di Siena, a rischiare di pagarne il conto (FIRST CISL)

Facebook Twitter Pinterest Linkedin Tumblr