Aumento carburanti: grazie ai vertici dell’UNEM ora sappiamo il perché

Tecnoandroid ECONOMIA

Il prezzo di diesel e benzina cresce ancora e per molte famiglie italiane questo aumento carburanti sta diventando insostenibile.

Almeno, grazie ai vertici dell’Unione Energie per la Mobilità (UNEM), oggi finalmente sappiamo i motivi che stanno spingendo questo aumento carburanti.

La speranza è che l’Esecutivo possa prendere sagge decisioni in merito, almeno per rendere più umano questo aumento prezzi dei carburanti

#LOSAICHE In Italia questa settimana 1 litro #benzina al netto delle #tasse costa 65,4 centesimi, 1 litro #gasolio 64,2 centesimi, con un incremento dei prezzi di poco più di 1 centesimo. (Tecnoandroid)

Su altre testate

Il vero e grandissimo problema rimane quello del GPL, che da ottobre 2018 vede un incremento dei prezzi pari al 10,2% È una pesantissima stangata, che ha pochi (se non quasi nulli) precedenti. (Virgilio Motori)

Nel dettaglio il prezzo medio nazionale praticato della benzina, in modalità self, va a 1,718 euro/litro (venerdì 1,709) con i diversi marchi compresi tra 1,711 e 1,732 euro/litro. Leggi anche Prezzo della benzina in aumento: le possibili cause. (Alla Guida)

Il prezzo medio praticato del diesel, sempre in modalita' self, sale a 1,591 euro/litro (ieri 1,588) con le compagnie posizionate tra 1,589 e 1,601 euro/litro (no logo 1,576) Poco mosso il Gpl, mentre si evidenziano piccoli decrementi sui prezzi praticati del metano auto". (L'Inchiesta Quotidiano OnLine)

Gpl servito a 0,801 euro/litro (+4, compagnie 0,810, pompe bianche 0,790), metano servito a 1,080 euro/kg (+1, compagnie 1,070, pompe bianche 1,085), Gnl 1,743 euro/kg (+11, compagnie 1,715 euro/kg, pompe bianche 1,768 euro/kg). (Quotidiano di Sicilia)

Benzina servito a 1,829 euro/litro (+3, compagnie 1,872, pompe bianche 1,753), diesel a 1,717 euro/litro (+4, compagnie 1,764, pompe bianche 1,620). Ecco le medie dei prezzi praticati comunicati dai gestori all'Osservatorio prezzi del ministero dello Sviluppo economico ed elaborati dalla Staffetta, rilevati alle 8 di ieri mattina su circa 15mila impianti: benzina self service a 1,725 euro/litro (+6 millesimi, compagnie 1,732, pompe bianche 1,705), diesel a 1,585 euro/litro (+6, compagnie 1,592, pompe bianche 1,568). (Adnkronos)

Il primo si attesta intorno ai 1722 euro al litro mentre il secondo intorno ai 1582 euro sempre a litro e ripetiamo sempre al self-service. Distributori economici per risparmiare sul prezzo dei carburanti benzina/diesel. (InvestireOggi.it)

Facebook Twitter Pinterest Linkedin Tumblr