Il "caso" del docente esperto a scuola, con 400 euro in più al mese

Il caso del docente esperto a scuola, con 400 euro in più al mese
Più informazioni:
Today.it INTERNO

Secondo il provvedimento che da metà settembre sarà all'esame del Parlamento, il "docente esperto" non cambierà mansioni e funzioni, e avrà un solo vincolo: rimanere nella stessa scuola per almeno tre anni.

Con il decreto aiuti bis approvato ieri dal Consiglio dei ministri del governo Draghi, ancora in carica per gli affari correnti, viene introdotta la figura del "docente esperto" a scuola, che guadagnerà 5.650 euro all'anno in più sotto forma di "assegno annuale ad personam", ovvero oltre 400 euro in più al mese rispetto agli altri insegnanti. (Today.it)

Su altri giornali

Le altre misure. BONUS ENERGIA: Rafforzamento del bonus sociale per energia elettrica e gas per i clienti domestici economicamente svantaggiati e i clienti domestici in gravi condizioni di salute. Il bonus di 200 euro per i lavoratori dipendenti viene esteso a coloro che non ne hanno beneficiato nella prima parte dell’anno. (Orizzonte Scuola)

E ancora sul docente esperto: “È evidente che si trovano i soldi per tutto tranne che per il rinnovo del contratto nazionale di lavoro scaduto da oltre 3 anni. Il governo (dimissionario) disegna ad agosto l’impianto della scuola nei prossimi anni. (Tuttoscuola)

Arriva il «docente esperto» che guadagnerà 5.650 euro l'anno in più sotto forma «assegno annuale ad personam», ovvero oltre 400 euro in più al mese rispetto agli altri insegnanti. Il docente esperto non cambierà mansioni e funzioni ed avrà un solo vincolo: rimanere nella stessa scuola per almeno tre anni. (Trentino)

Aiuti bis, 8mila “docenti esperti” riceveranno 5.650 euro in più all’anno

Una volta superati, il nuovo docente esperto non vedrà, però, cambiare le sue mansioni rispetto al docente classico. Fra queste quella di una nuova figura, quella del “docente esperto”. (Nanopress)

Il decreto prevede però che i prof esperti non possano essere più di 8mila, uno per istituto. Con il decreto Aiuti bis – approvato ieri durante il Consiglio dei Ministri – sarà introdotta a partire dall'anno scolastico 2023/24 una nuova figura all’interno del corpo docenti degli istituti scolastici, che media e sindacati hanno ribattezzato “docente esperto”. (Wired Italia)

Prima di andarsene il ministro dell’Istruzione Patrizio Bianchi ha fatto approvare dal consiglio dei ministri, all’interno del Decreto Aiuti bis, un articolo che cambia in maniera sostanziale la carriera dei docenti. (Il Fatto Quotidiano)

Facebook Twitter Pinterest Linkedin Tumblr