Allarme Gratteri su riforma giustizia: 'Il 50% dei processi saranno improcedibili'

Allarme Gratteri su riforma giustizia: 'Il 50% dei processi saranno improcedibili'
Altri dettagli:
Il Lametino INTERNO

Roma - "Il 50 % dei processi" finiranno sotto la scure della improcedibilità con la riforma della prescrizione della ministra della Giustizia Marta Cartabia.

E in Cassazione i ricorsi sono pari a 10 volte il numero che si registra nei Paesi europei"

Il problema non riguarda solo i processi di mafia, spiega il procuratore,ma anche i reati contro la pubblica amministrazione.

"E temo che i 7 maxi processi" contro la 'ndrangheta che si stanno celebrando nel distretto di Catanzaro "saranno dichiarati tutti improcedibili in appello". (Il Lametino)

Su altre testate

Il problema non riguarda solo i processi di mafia, spiega il procuratore, ma anche i reati contro la pubblica amministrazione. «Temo – ha detto Gratteri rispondendo alle domande dei deputati – che i 7 maxi processi contro la ‘ndrangheta che si stanno celebrando nel distretto di Catanzaro saranno dichiarati tutti improcedibili in appello». (Corriere della Calabria)

L’incontro tra Conte e Draghi. Ieri si è svolto l’incontro tra Draghi e Conte sulla giustizia a Palazzo Chigi. Il M5s va alla guerra con Draghi sulla riforma della Giustizia. «Il procuratore capo di Catanzaro – proseguono i parlamentari pentastellati – ha parlato anche di un abbassamento della qualità del lavoro dei magistrati causato dalla fissazione di una tagliola con termini troppo rapidi. (Open)

“È stata drammaticamente chiara: la riforma del processo penale messa a punto dalla ministra Marta Cartabia deve essere modificata. Sono quelli presentati dal Movimento 5 stelle alla commissione Giustizia della Camera per modificare ii 24 emendamenti del governo sul processo penale. (Il Fatto Quotidiano)

Riforma della giustizia, i magistrati Gratteri e De Raho: servono più giudici, ma con una nuova prescrizione converrà delinquere

A lanciare quello che lui stesso definisce «un grande allarme sociale che riguarda la sicurezza» è il procuratore di Catanzaro Nicola Gratteri davanti alla Commissione Giustizia della Camera. «E temo che i sette maxi processi» contro la ‘ndrangheta che si stanno celebrando nel distretto di Catanzaro «saranno dichiarati tutti improcedibili in appello». (Quotidiano del Sud)

Il M5s cavalca dunque l’opinione del magistrato per tornare alla carica sulla riforma Cartabia, già fortemente criticata sul tema della prescrizione. Secondo il M5s di tratta di “considerazioni che devono indurre tutti a rivedere e modificare nel profondo la riforma, soprattutto con riguardo a prescrizione e improcedibilità (L'HuffPost)

«E’ a rischio il 50% dei processi gravi e la nuova prescrizione renderà più conveniente delinquere A lanciare quello che lui stesso definisce «un grande allarme sociale che riguarda la sicurezza» è il procuratore di Catanzaro, Nicola Gratteri, davanti alla Commissione Giustizia della Camera. (La Stampa)

Facebook Twitter Pinterest Linkedin Tumblr