Zona arancione 'rinforzata' nella provincia di Brescia, in 7 comuni della Bergamasca e in uno del Cremonese.

Zona arancione 'rinforzata' nella provincia di Brescia, in 7 comuni della Bergamasca e in uno del Cremonese.
Gazzetta di Parma INTERNO

"Allo stato attuale, la situazione è sotto controllo e gestibile rispetto all’autunno passato, in tutto il territorio regionale, tranne in provincia di Brescia, dove siamo di fronte alla terza ondata della pandemia.

Lo ha affermato il coordinatore per la campagna vaccinale anti Covid, Guido Bertolaso, intervenendo oggi in Consiglio regionale.

Sulle vaccinazioni agli over 80, Bertolaso ha evidenziato che "non si ridurrà nemmeno di una unità la somministrazione dei vaccini"

"Parte da stasera alle ore 18" l’ordinanza lombarda che istituisce una "zona arancione rafforzata" nella provincia di Brescia, in 7 comuni del Bergamasco e a Soncino (Cremona). (Gazzetta di Parma)

Su altre testate

Quasi trecento i pazienti agli Spedali Civili di Brescia, che funziona anche da hub per la Terapia intensiva Covid. Cresce intanto l’apprensione tra i cittadini: la controprova è la fila chilometrica di auto al centro tamponi di via Morelli, a Brescia. (Corriere della Sera)

Allo stato attuale, la situazione è sotto controllo e gestibile - rispetto all'anno scorso - in tutto il territorio regionale, tranne in provincia di Brescia, dove siamo di fronte alla terza ondata della pandemia. (QuiComo)

«Così diventiamo matti» ha dichiarato a caldo Liu, studentessa di un liceo cittadino e membro di un collettivo di studenti. seconde case), anche se ubicate in territori diversi dalla Provincia di Brescia e dei predetti Comuni;. (Ticinonline)

Arriva l'ufficialità della Regione: la provincia di Brescia è zona arancione

Ben venga la zona arancione rafforzata se sarà seguita da vaccini a tappeto come promesso da Bertolaso". Cosa posso dire… ci adeguiamo alla decisione della regione per la zona arancione rafforzata. (Fanpage.it)

Secondo Donatella Albini, Delegata alla Sanità del Comune di Brescia, la zona arancione, anche se ‘rafforzata’ non basta: “Serve la zona rossa”. A preoccupare, oltre ai numeri, sono le nuove varianti del Covid in circolazione. (LaPresse)

Allo stato attuale, la situazione è sotto controllo e gestibile (rispetto all'anno scorso) in tutto il territorio regionale, tranne in provincia di Brescia, dove siamo di fronte alla terza ondata della pandemia. (BresciaToday)

Facebook Twitter Pinterest Linkedin Tumblr