Covid, dieci Regioni già al limite, allarme terapia intensiva: «Dove sono finiti i ventilatori?» - Il Mattino.it

Il Mattino SALUTE

Sulle terapie intensive, però, ieri è andato in scena lo scontro inedito tra il commissario Arcuri e le Regioni.

Con una lettera a tutti i presidenti ha chiesto a che punto sono i potenziamenti delle terapie intensive.

Tensione sulle terapie intensive.

Abbiamo altri 1.500 disponibili, ma prima di distribuirli vorremmo vedere attivati i 1.600 posti letto di terapia intensiva per cui abbiamo già inviato i ventilatori». (Il Mattino)

La notizia riportata su altri giornali

Terapie intensive +35% in un giorno. "Le terapie intensive sono cresciute del 35% rispetto a ieri arrivando a sfiorare le 100 persone. (Logos News)

Il piano di riordino della rete ospedaliera Covid, approvata dal Ministero lo scorso agosto, ha programmato l’implementazione dei posti letto in terapia intensiva, prevedendone l’incremento di ulteriori 66. (Info Media News)

In tutto gli attualmente positivi sono 21.625 nella regione. Rispetto a un giorno fa, salgono anche i ricoverati in altri reparti positivi al Covid19: sono 943, 109 in più. (La Sicilia)

Per fare un confronto sensato basta guar… - SaCe86 : Terapie intensive 'sparite' e test Che cosa non sta funzionando - (Zazoom Blog)

Anche rispetto all’impiego dei ventilatori polmonari, l'Emilia-Romagna fa sapere di non averli lasciati inutilizzati: «al contrario ha usato il 100% della strumentazione ricevuta dal Commissario». (Gazzetta di Parma)

Il problema principale, guardando indietro a quello che è successo nel mese di marzo, rimane sicuramente quello del sovraccarico delle terapie intensive. Tenendo conto invece del tasso di saturazione delle terapie intensive, quella messa peggio è la Campania (15% contro il 9/10% del resto di Italia). (QuiFinanza)

Facebook Twitter Pinterest Linkedin Tumblr