Mantova, l’ex caserma è ancora in stallo: «Presto un’asta per venderla»

Mantova, l’ex caserma è ancora in stallo: «Presto un’asta per venderla»
La Gazzetta di Mantova ECONOMIA

Un’impalcatura a metà altezza da anni contiene i periodici distacchi di intonaco impedendo che cadano sulla testa di qualche passante.

Lì il Comune voleva ricavare una galleria d’arte moderna, ma poi non se ne fece nulla.

«Resta nell’elenco dei beni da alienare» fanno sapere da Roma, lasciando intendere che si farà un’asta pubblica per cercare di venderlo, ma i tempi ancora non si conoscono.

Che aggiunge: «Eventuali ragionamenti si potranno fare nel caso escano bandi ad hoc utili a finanziare gli ingenti costi di riqualificazione dell’immobile»

Chiese e ottenne, l’anno scorso, dal Comune di Mantova il cambio di destinazione d’uso da servizi pubblici a commerciale (negozi di vicinato) e residenziale e poi rigirò l’ex caserma al ministero della Difesa. (La Gazzetta di Mantova)

Se ne è parlato anche su altri giornali

CLICCANDO E’ POSSIBILE CONSULTARE GLI ULTIMI DATI DI REGIONE LOMBARDIA. (Prima Mantova)

Ma se c’erano altri disabili senza sedia a rotelle non hanno avuto la stessa opportunità «Avevo prenotato la vaccinazione per i disabili gravi e due caregiver il 9 aprile – racconta – ottenendo l’appuntamento per le 15.50 del 27. (La Gazzetta di Mantova)

Borgo Mantovano potrebbe stare in vista del Garda a ai limiti frastagliati con il Cremonese. Mi spiego: invece di connettersi naturalmente con la città, Virgilio ha preferito “allungarsi” verso l’esterno, il suo sud, ovvero Borgoforte. (La Gazzetta di Mantova)

L’hobby del furto Due meccanici mantovani arrestati

A fare emergere la vicenda era stato il ricovero al pronto soccorso di una delle due ragazze parti lese del procedimento, colpita nel 2016 da una crisi di panico. L’uomo avrebbe convinto le ragazzine a prostituirsi con almeno un paio di uomini, uno dei quali ultra settantenne. (La Gazzetta di Mantova)

Tutti i comuni Acquanegra sul Chiese Asola Bagnolo San Vito Bigarello Borgo Virgilio Borgofranco sul Po Bozzolo Canneto sull'Oglio Carbonara di Po Casalmoro Casaloldo Casalromano Castel Goffredo Castel d'Ario Castelbelforte Castellucchio Castiglione delle Stiviere Cavriana Ceresara Commessaggio Curtatone Dosolo Felonica Gazoldo Degli Ippoliti Gazzuolo Goito Gonzaga Guidizzolo Magnacavallo Mantova Marcaria Mariana Mantovana Marmirolo Medole Moglia Monzambano Motteggiana Ostiglia Pegognaga Pieve di Coriano Piubega Poggio Rusco Pomponesco Ponti sul Mincio Porto Mantovano Quingentole Quistello Redondesco Revere Rivarolo Mantovano Rodigo Roncoferraro Roverbella Sabbioneta San Benedetto Po San Giacomo delle Segnate San Giorgio di Mantova San Giovanni del Dosso San Martino Dall'Argine Schivenoglia Sermide Serravalle a Po Solferino Sustinente Suzzara Viadana Villa Poma Villimpenta Volta Mantovana (La Gazzetta di Mantova)

Le indagini, basate anche sulle impronte e sulle tracce del traffico telefonico, hanno permesso di arrivare ai due, con vari precedenti penali: furto, riciclaggio, rapina, porto di armi, possesso ingiustificato di chiavi alterate o grimaldelli, o spaccio di stupefacenti. (La Gazzetta di Mantova)

Facebook Twitter Pinterest Linkedin Tumblr