2020, l’anno nero del trasporto aereo

2020, l’anno nero del trasporto aereo
La Stampa ECONOMIA

L'aeroporto di Fiumicino si conferma primo scalo (nonostante un -77,5%), seguito da Malpensa (-74,9%).

Il Covid ha messo in ginocchio il settore, che ha concluso l’anno con un traffico in calo del 72,5% e una perdita economica complessiva per il sistema di oltre un miliardo di euro nel solo periodo marzo-settembre.

C'è poi il tema dell'integrazione tra varie modalità di trasporto, insiste il ministro che suggerisce l'idea, un po' futuristica, di integrare aereo e bici: "Non sarebbe così complesso perché uno riceve, come fanno in Giappone, i bagagli nel luogo di destinazione

"È più che mai necessario continuare a riflettere sul significato dello sviluppo del settore in chiave ecologica", sottolinea il ministro delle infrastrutture e mobilità sostenibili Enrico Giovannini (La Stampa)

Su altri media

Guardando agli scali con il maggior numero di passeggeri Roma Fiumicino si conferma al primo posto con 9,7 milioni (-77,5% dal 2019), seguita da Milano Malpensa (7,2 milioni, -74,9%) e Bergamo (3,83 milioni, -72,2%). (L'Eco di Bergamo)

Orio al Serio al terzo posto per numero di passeggeri nella classifica degli scali italiani
Facebook Twitter Pinterest Linkedin Tumblr