Paziente bloccato dopo la Tac: liberato dopo un'ora

L'Unione Sarda.it INTERNO

"Ci scusiamo – conclude la nota della Asl - con il paziente per il disagio, per risolvere il quale rapidamente abbiamo messo in campo ogni iniziativa utile”

L’operatore della squadra di manutenzione è intervenuto ma non è riuscito a sbloccare la serratura.

È stata attivata prontamente la richiesta di intervento della squadra di manutenzione.

Disavventura per un paziente del Dipartimento di emergenza e accettazione dell’ospedale “Vito Fazzi” di Lecce: l’uomo è infatti rimasto incastrato nella sala della risonanza magnetica e per liberarlo, dopo circa un’ora, sono dovuti intervenire i vigili del fuoco. (L'Unione Sarda.it)

Facebook Twitter Pinterest Linkedin Tumblr