Rolling Stones vs Trump, “non usi nostre canzoni o in tribunale”

Rolling Stones vs Trump, “non usi nostre canzoni o in tribunale”
in20righe in20righe (Cultura e spettacolo)

Il gruppo guidato dall’ormai 76enne, ma sempre super in forma, Mick Jagger, dice basta all’utilizzo delle proprie canzoni per la campagna elettorale di Donald Trump.

Avvocati. Gli avvocati dei Rolling Stones hanno confermato che possibili “ulteriori passi per escludere il signor Trump” dall’utilizzo di brani della band a fini elettorali, poiché i precedenti avvertimenti a “desistere” sono stati ignorati.

Su altre fonti

Adesso i Rolling Stones minacciano di fare causa a Trump, dopo gli avvertimenti rimasti inascoltati nel corso degli anni. All’epoca, una canzone dei Rolling Stones era stata utilizzata come colonna sonora di un evento a sfondo politico. (OptiMagazine)

(askanews) – I Rolling Stones avvertono il presidente Usa Donald Trump: rischia un’azione legale se continua a usare le loro canzoni per la sua campagna elettorale. E la Bmi ha già notificato agli organizzatori della campagna del presidente che usare le canzoni dei Rolling Stones senza permesso, viola i contratti di licenza e sarebbe soggetto ad azione legale. (askanews)

Al fine di migliorare il funzionamento del sito, e di presentare le notizie più rilevanti e la pubblicità selettiva, raccogliamo informazioni di natura tecnica e non personale su di lei, anche mediante l'utilizzo di strumenti forniti da nostri partner. (Sputnik Italia)

Facebook Twitter Pinterest Linkedin Tumblr