Visco “Più che una banca pubblica serve una P.A. efficiente”

Visco “Più che una banca pubblica serve una P.A. efficiente”
TuttOggi TuttOggi (Economia)

05/2007 del 18/09/2007Iscrizione al ROC n. 22904. COPYRIGHT. La riproduzione di articoli, foto e video contrassegnati da è vietata con qualsiasi mezzo analogico o digitale, se non autorizzata senza il consenso scritto dell’editore.Il logo di TuttOggi è stato realizzato da ElisabettaSeverini.com

dito da Associazione Culturale TUTTOGGIPiazza Sansi 5 | 06049 Spoleto (PG)CF 93026830542 | PI 03699290544Iscrizione al Registro per la Pubblicazione di Giornali e Periodici del Tribunale di Spoleto n. (TuttOggi)

Su altri giornali

La descrizione dettagliata delle tecnologie da noi utilizzate è a sua disposizione nell’informativa sull' utilizzo dei file cookies e Login Automatico. (Sputnik Italia)

Le nuove norme europee sui crediti deteriorati Il tema caldo è quello dei crediti deteriorati: come trattare nei bilanci delle banche le prossime perdite, in particolare quelle derivanti dalle moratorie sui prestiti, oggi superiori a 300 miliardi di euro. (Corriere della Sera)

Il governatore di Bankitalia Ignazio visco ha preso parte al Comitato esecutivo Abi e nel corso del suo intervento ha fatto il punto sulle conseguenze economiche dell’emergenza coronavirus. Visco al Comitato esecutivo ABI. (News Mondo)

Bankitalia avvisa Conte sul Recovery Fund. Serve un salto di qualità

Su questo tema, però, Visco ha mandato un messaggio schietto ai banchieri. Per il governatore le banche "devono proseguire con rinnovato vigore nell’azione di rafforzamento istituzionale, organizzativo e patrimoniale". (QUOTIDIANO.NET)

Ai sognatori della banca pubblica, Visco ha consigliato altre letture serali: «Più che del supporto di una grande banca pubblica, l’economia italiana beneficerebbe innanzitutto di una Pa efficiente, di infrastrutture adeguate, di investimenti in innovazione e conoscenza». (Credit Village)

Il governatore della Banca d’Italia, Ignazio Visco è intervenuto questa mattina in occasione del comitato esecutivo dell’Abi, l’associazione delle banche, il primo dopo la pausa estiva. Un’occasione ghiotta per lanciare precisi messaggi al governo, che proprio oggi ha alzato il velo sul piano di riforme su cui veicolare le risorse del Recovery Fund. (Industria Italiana)

Facebook Twitter Pinterest Linkedin Tumblr