Protezione Civile, il bollettino: 665 nuovi contagiati (-2.377 positivi rispetto a ieri). 161 morti in 24h

Protezione Civile, il bollettino: 665 nuovi contagiati (-2.377 positivi rispetto a ieri). 161 morti in 24h
TUTTO mercato WEB TUTTO mercato WEB (Interno)

Sono stati effettuati 67.195 nuovi tamponi e individuati 665 nuovi positivi al COVID-19.

I casi totali sono 227.364: di questi, 132.282 i guariti, 2.881 in più rispetto a ieri.

Protezione Civile, il bollettino: 665 nuovi contagiati (-2.377 positivi rispetto a ieri).

Su altri giornali

Pertanto questo numero non tiene conto delle vittime e dei guariti, che non essendo più positivi al virus vengono sottratti prima di aggiungere i nuovi tamponi positivi. Stesso discorso anche per i reparti Covid-19 dove sono ricoverati pazienti con sintomi più lievi. (InMeteo)

52.452 persone, pari all’84% degli attualmente positivi, sono in isolamento senza sintomi o con sintomi lievi. Tra gli attualmente positivi, 676 sono in cura presso le terapie intensive, con una decrescita di 40 pazienti rispetto a ieri. (Versiliatoday.it)

Coronavirus – La situazione del contagio in Italia al 20 maggio. 52mila 452 persone, pari all’84% degli attualmente positivi, sono in isolamento senza sintomi o con sintomi lievi. (Tuscia Web)

I dati parlano chiaro: le province di Bergamo, Brescia, Cremona, Lodi e Piacenza presentano tutte una percentuale di decessi superiore al 200% e quasi tutto il nord-ovest dell’Italia ha avuto, sino a questo momento, un incremento dei decessi superiore al 50%. (Fantacalcio ®)

ROMA – Il bollettino della Protezione Civile di mercoledì 20 maggio 2020 inverte il trend del coronavirus registrato martedì con la curva che ritorna a scendere. Coronavirus, il bilancio di mercoledì 20 maggio 2020. (News Mondo)

Anche i quasi 19mila decessi - sui 46.909 in più registrati in Italia tra il 1° marzo e il 30 aprile scorsi - che non sono stati dichiarati ufficialmente come "Covid" sarebbero, seppure 'con le dovute cautele' da attribuire in gran parte alla pandemia. (QUOTIDIANO.NET)

Facebook Twitter Pinterest Linkedin Tumblr
Commenti