De Laurentiis indagato per falso in bilancio, Botti: «Reato difficile da dimostrare. Il club non rischia»

De Laurentiis indagato per falso in bilancio, Botti: «Reato difficile da dimostrare. Il club non rischia»
Per saperne di più:
Corriere del Mezzogiorno SPORT

L’inchiesta rischia di offuscare l’immagine virtuosa di De Laurentiis al quale si riconosce di aver sempre tenuto il bilancio a posto?

Penso in ogni caso che De Laurentis dovrebbe capire che in questo momento occorrerebbe accorciare la distanza tra la società e i tifosi

Peraltro ricordo che il reato di falso in bilancio è uno dei più difficili da dimostrare, non a caso è stato oggetto di numerose riforme legislative. (Corriere del Mezzogiorno)

Su altri giornali

La notizia del giorno è che la Procura di Napoli ha iscritto nel registro degli indagati il nome del presidente Aurelio De Laurentiis in merito al caso Osimhen. Nell’ambito del codice di giustizia della Figc gli articoli di riferimento potrebbero essere il 4, la “mancata lealtà”, e il 31, sulle “violazioni gestionali”. (Spazio Napoli)

Lo stesso reato contestato al patron azzurro riguarda anche la moglie, Jacqueline Baudit, il figlio Edoardo, la figlia Valentina e i vertici della Società Calcio Napoli con l'attenzione degli investigatori della Guardia di Finanza e della Procura che si è concentrata sulla compravendita dell'attaccante nigeriano Victor Osimhen e di altri tre calciatori. (Tuttosport)

I pm ipotizzano “ plusvalenze fittizie” per 19,9 milioni di euro Dal club azzurro — difeso dall’avvocato Fabio Fulgeri, presente durante le perquisizioni — trapelano però massima serenità sugli sviluppi della vicenda Osimhen e la certezza di aver agito nel rispetto delle regole. (CalcioNapoli24)

PRIMA PAGINA - CdS: "Osimhen, la Procura indaga"

L'obiettivo è acquisire documentazione e altri elementi utili in ordine a ipotizzate condotte illecite connesse alla compravendita dei diritti alle prestazioni sportive di alcuni giocatori, avvenute nell'estate 2020, tra la SSC Napoli S.p. (Sky Sport)

Osimhen: indagati De Laurentiis, moglie e due figli 21 giugno 2022. Il presidente della Società Calcio Napoli Aurelio De Laurentiis, la moglie e i due figli sono indagati per falso in bilancio nell'ambito della cessione di Osimhen dal Lille, passato dal club francese a quello azzurro, nell'estate del 2020, per 70 milioni di euro. (Il Sole 24 ORE)

A centro pagina spazio al rinnovo di Simone Inzaghi: "Inzaghi firma e sorride, Romelu sta arrivando" "L'acquisto record del Napoli diventa un caso per De Laurentiis". (Tutto Napoli)

Facebook Twitter Pinterest Linkedin Tumblr