“Chiesti 4 milioni di riscatto per i due italiani rapiti in Libia”. Ma dall’Italia non ci sono conferme

Un riscatto di quattro milioni di dollari oppure Bruno Cacace e Danilo Calonego saranno consegnati «ad Al-Qaeda o a una cellula dell’Isis». È questa la richiesta dei sequestratori dei due lavoratori italiani della Conicos, rapiti in Libia lo scorso 20 settembre. E che ora sarebbero nelle mani, secondo il portale Web mediorientale Middleasteye, di ... Fonte: La Stampa La Stampa
Facebook Twitter GooglePlus Pinterest Linkedin Tumblr
Commenti chiusi.
Loading....