QUALCOSA (E QUALCUNO) SI MUOVE

Firenze Viola SPORT

Se qualche settimana fa era al Castellani con Pradè per vedere Empoli-Genoa, ieri il dg era con Stefano Melissano, uomo-mercato arrivato dallo Spezia con Vincenzo Italiano, a vedere Sassuolo-Cagliari.

Per questo il direttore generale Joe Barone viene avvistato in diversi stadi per capire come e su chi intervenire.

Eppur qualcosa si muove.

D'altronde quello che serve sono proprio un esterno e una punta, già a gennaio

Proprio nelle scorse ore tra l'altro si è parlato di un'offerta di circa 30 milioni per portare Berardi ad Italiano (fonte TMW), basteranno a convincere il Sassuolo eventualmente?

(Firenze Viola)

Se ne è parlato anche su altre testate

“Sì, c’è stata una missione”. Titola così oggi La Gazzetta dello Sport su un blitz della Fiorentina per Domenico Berardi in vista di gennaio: “Va fatta questa permessa per comprendere bene l’utilità della missione del braccio destro di Rocco Commisso, ieri a Reggio Emilia per Sassuolo-Cagliari. (SOS Fanta)

Questo quanto racconta il noto esperto di mercato Alfredo Pedullà sul suo profilo Twitter. Sempre secondo Pedullà, però, l'ostacolo maggiore è rappresentato dal Sassuolo, che certamente non farà sconti. (Viola News)

Una storia che poteva intrecciarsi con quella di Mbappè ma il Psg su Jonathan Ikoné ebbe idee diverse e di fatto lo scartò nel 2017, anno dell’arrivo dell’enfant prodige del calcio francese. Ikoné è un esterno mancino che gioca sulla destra del tridente: l’amicizia con Mbappè è rimasta però vista anche la comune età dei due (classe ’98) e nel frattempo Ikoné ha accresciuto il suo valore sia in campo che sul mercato: tant’è vero che Deschamps l’ha fatto esordire anche in Nazionale (qui anche a segno contro l’Albania) (fiorentinanews.com)

La Fiorentina si gode l'ottimo momento di Vlahovic, ma non smette di pensare a Domenico Berardi. Non tutti sono stati fermi però, con Joe Barone che è andato a Reggio Emilia per visionare dal vivo Mimmo Berardi durante la partita casalinga contro il Cagliari. (Fantacalcio.it)

La Fiorentina guarda in Francia e pensa all'affondo per Jonathan Ikoné, esterno del Lille e della Francia u21. Ikoné è inoltre molto giovane, ed il suo valore potenziale potrebbe salire esponenzialmente, ragion per cui la viola potrebbe ritrovarsi in squadra, in futuro, un calciatore di grande livello, spendendo una cifra relativamente bassa (Calcio In Pillole)

In compenso il Sassuolo continua a chiedere intorno ai 30 milioni di euro per la sua stella, mentre il prezzo del francese è sceso a 18 milioni. Con l’entourage di Ikoné, si legge ancora sulla ‘rosea’, c’è già un accordo di massima (fiorentinanews.com)

Facebook Twitter Pinterest Linkedin Tumblr