U-Mask, il Ministero della Salute blocca la vendita delle mascherine dei Vip come dispositivo medico

U-Mask, il Ministero della Salute blocca la vendita delle mascherine dei Vip come dispositivo medico
Blitz quotidiano SALUTE

Il Ministero della Salute ha disposto il ritiro delle mascherine dei vip dal mercato in seguito alla segnalazione dei Nas di Trento.

Vietata la vendita delle mascherine U-Mask Model 2 come dispositivo medico.

In un comunicato si legge: “Siamo esterrefatti dal provvedimento cautelare annunciato ieri dal Ministero della Salute riguardo U-Mask

Le U-Mask sono chiamate “mascherine dei vip”, poiché molti personaggi dello spettacolo e della politica hanno deciso di indossarle. (Blitz quotidiano)

Ne parlano anche altre fonti

Il caso partito da Striscia la Notizia Il caso è nato dopo la segnalazione della trasmissione "Striscia la Notizia". Ufficio stampa Covid, stop alla vendita delle mascherine U-Mask come dispositivo medico. (Notizie - MSN Italia)

L'ipotesi per cui si procede è frode in commercio e la procura ha affidato a un laboratorio di Torino una perizia sui filtri delle U-Mask Mascherine U-Mask, il ministero della Salute impone lo stop alla vendita: "Non sono dispositivo medico, potenziali rischi per la salute" 19 Febbraio 2021. (La Repubblica)

– Le colorate, e costose, mascherine U-Mask, sfoggiate anche da molti vip, d’ora in avanti non si potranno più vendere. L’azienda produttrice ha però contestato il provvedimento del Ministero della Salute e annunciato l’intenzione di difendersi “nelle sedi opportune”. (Radio Gold)

"Narvalo Urban Active Mask", la prima mascherina made in Italy che protegge da smog e batteri

Contestiamo radicalmente il provvedimento e ci difenderemo nelle sedi opportune ", si legge nella nota ufficiale diramata dall'ufficio stampa del brand. Siamo esterrefatti dal provvedimento cautelare annunciato ieri dal Ministero della Salute riguardo U-Mask. (ilGiornale.it)

e proprio per questo il provvedimento ha "carattere d'urgenza". Una decisione che nasce dopo che i carabinieri del Nas di Trento hanno segnalato al ministero che le U-Mask avevano una certificazione proveniente da un laboratorio "privo di autorizzazione", sottoscritta da un soggetto senza laurea. (Rai News)

Ideata dalla startup Narvalo, spin-off del Politecnico di Milano, la mascherina intelligente monitora i pattern respiratori dell'utente e ottimizza costantemente il flusso d’aria all'interno della maschera riducendo l’accumulo di calore, umidità e soprattutto CO2. (Today)

Facebook Twitter Pinterest Linkedin Tumblr