Napoli, weekend per accelerare sulle vaccinazioni: via ai cinquantenni

Napoli, weekend per accelerare sulle vaccinazioni: via ai cinquantenni
La Repubblica INTERNO

E a Napoli domani sono previste ben 10.909 vaccinazioni.

Si accelera in questo weekend festivo.

I farmacisti che hanno terminato la formazione prevista dall’Istituto superiore di sanità, già mercoledì potrebbero iniziare a somministrare le prime dosi

Un record, anche grazie all’apertura del nuovo centro vaccini, come anticipato ieri da Repubblica, nell’hangar dell’Atitech a Capodichino.

Ma una grande mano alla campagna di vaccinazione potrebbe arrivare anche dalle farmacie. (La Repubblica)

Su altre testate

Questo il bollettino di oggi: (dati aggiornati alle 23.59 di ieri). Positivi del giorno: 1.950 (*) di cui. Asintomatici: 1.374 (*). Sintomatici: 576 (*). * Positivi, Sintomatici e Asintomatici si riferiscono ai tamponi molecolari. (Info Cilento)

Da inizio pandemia sono rimaste contagiate 5234 persone, nelle ultime 24 ore ne sono guarite 29. Secondo i dati dell'Unità di crisi della Regione, nelle ultime ore sono 1.950 i casi positivi su 22.399 tamponi molecolari esaminati (Sky Tg24 )

Ieri l’indice di positività era pari al 9.15%, oggi è 8,7%. Dodici i decessi e 1.729 le persone guarite. (Corriere del Mezzogiorno)

Campania resta zona gialla, ma l’indice Rt risale di nuovo sopra 1

Coronavirus Campania, il bollettino dell’1 maggio nel dettaglio. Intanto, la Campania prosegue la campagna di vaccinazione. La Regione Campania, come di consueto, ha riferito i dati della diffusione del Coronavirus: il bollettino dell’1 maggio nel dettaglio. (Vesuvius.it)

Salernonotizie.it è il primo portale online completamente gratuito di Salerno e provincia. Ogni giorno notizie, curiosità, cronaca, sport e rubriche su Salerno, Napoli, Benevento, Avellino e Caserta. Milioni di news dalla Campania per tenerti sempre aggiornato in modo chiaro e veloce, un occhio vigile sui fatti della tua città (Salernonotizie.it)

Tuttavia alcuni indicatori sulla diffusione del virus restano elevati: l’incidenza, per esempio, rimane su 221 contagiati per 100 mila abitanti e lo scenario resta di tipo 2, a rischio basso. È quanto emerge dal monitoraggio settimanale illustrato nel corso della riunione della cabina di regia nazionale sulla emergenza sanitaria Covid. (Corriere del Mezzogiorno)

Facebook Twitter Pinterest Linkedin Tumblr