Marte e la magia del realismo nelle prime immagini di Perseverance

Marte e la magia del realismo nelle prime immagini di Perseverance
Corriere della Sera SCIENZA E TECNOLOGIA

Le cose esistono davvero Se esistono certe cose e hanno i comportamenti che ci aspettiamo da loro, la scienza e la tecnica non falliscono a raggiungere determinati obiettivi.

Combinando le due cose, si può fare atterrare un veicolo spaziale in una regione specifica di un pianeta specifico.

A breve rilascerà pure il drone Ingenuity per fargli fare qualche voletto esplorativo su quella regione del Pianeta Rosso. (Corriere della Sera)

Se ne è parlato anche su altre testate

Dopo il primissimo scatto in bianco e nero appena arrivato, oggi sono giunte sulla Terra le prime tre foto a colori: si vedono le corde del paracadute, il suolo marziano e una ruota del rover. È il primo giorno del rover Perseverance su Marte e il primo di una nuova pagina dell'esplorazione spaziale che guarda alla vita fuori dalla Terra. (Il Messaggero)

Il rover Perseverance sta per arrivare su Marte. La sonda è in viaggio da circa 200 giorni, il tempo utile per attraversare i quasi 500 milioni di km che separano il punto di partenza con quello di arrivo (il cratere Jezero): una volta approcciato il pianeta, inizierà la pericolosa discesa nella rarefatta atmosfera marziana, “7 minuti di terrore” cercando di rallentare la caduta con un grande paracadute e quindi azionando uno spettacolare meccanismo di discesa per attutire l’impatto con la superficie. (Punto Informatico)

All’indomani dello sbarco del rover Perseverance sulla superficie di Marte, l’inizio dell’avventura esplorativa segna un primo passo avanti con l’arrivo delle prime immagini che mostrano che tutti i suoi sistemi sono perfettamente funzionanti. (Scienze Fanpage)

Marte come non l'abbiamo mai visto! Primo video di Perseverance il 22 febbraio

Nei microchip ci sono anche 155 saggi dei finalisti del concorso "Name the Rover", per decidere appunto il nome del rover dell’agenzia spaziale, vinto poi da Alex Mather, il ragazzo che ha proposto Perseverance Perseverance, il rover della missione "Mars 2020", nella serata di giovedì 18 febbraio, è atterrato su Marte, dopo un viaggio di mesi, iniziato lo scorso luglio e con esso anche l'Open day del Soccorso. (TargatoCn.it)

Il rover ha toccato la superficie del cratere Jezero alle 21,55 di Giovedì 18 febbraio dopo un viaggio di 7 mesi e 471 milioni di chilometri.Ultimi minuti con il fiato sospeso per la difficile discesa senza controllo diretto da Terra Le IMMAGINI dal PIANETA. (iLMeteo.it)

Lo spolier, se così possiamo chiamarlo, arriva direttamente dalla NASA che ha fissato un appuntamento live su Youtube proprio lunedì sera alle 20 secondo il nostro fuso orario. Ancora una volta un orario perfetto che vi consigliamo di segnare sul vostro calendario, per un evento che non mancheremo di seguire proponendovi immediatamente i contenuti inediti che vedremo. (HDblog)

Facebook Twitter Pinterest Linkedin Tumblr