D'Aversa: "Inutile stare qui a recriminare su quello che è stato fatto"

GianlucaDiMarzio.com SPORT

Terza sconfitta consecutiva della Sampdoria, che però in due momenti è stata vicino al gol: "Con Thorsby e Quagliarella potevamo cambiare il risultato.

E poi i due gol li abbiamo subiti con troppa facilità, abbiamo concesso cross, conoscevamo le loro qualità.

Ci sono stati due azioni nostre che potevano dare un risultato diverso".

Inutile stare qui a recriminare su quello che è stato fatto, bisogna reagire e lavorare"

Thorsby ha avuto quell'infortunio che ha influito sulla valutazione della palla dove poi è stato bravo Singo. (GianlucaDiMarzio.com)

Se ne è parlato anche su altri media

Peccato perché in alcune fasi della partita siamo stati anche più bravi di loro ma se non realizzi poi non vinci. Anche Ferrari ha giocato e non era al meglio. (TUTTO mercato WEB)

“Il Torino è una squadra difficile da affrontare sempre. “Potrà far parte della squadra, ha minutaggio ristretto ma poterlo avere a disposizione per una piccola parte di match è già importante” (Toro News)

Ma se basta vincere in derby degustibus…. D'aversa… pic.twitter.com/i4VzyZrBSX — mr. robot (@mr_r_o_b_o_t_) January 15, 2022. #SampdoriaTorino di chi il merito per questo scempio che vediamo in campo da 23 giornate #DAversa. (ClubDoria46.it)

D’Aversa secondo Nicolò Schira, il giornalista esperto di calciomercato, non ha più il favore della società blucerchiata ora sotto le ali di Lanna. (Calcio In Pillole)

Dobbiamo cercare di mandare in campo 11 per l'impegno di Coppa Italia e poi sicuramente bisogna ragionare sul derby contro lo Spezia che diventa una partita molto importante per il prosieguo del campionato" C'è rammarico per non aver potuto utilizzare Ekdal, e per aver avuto Quagliarella solo per 20 minuti avendo il problema al polpaccio. (Sampdoria News)

I blucerchiati, andati inizialmente in vantaggio con Caputo, sono stati rimontati e battuti poi dal Toro, grazie alle reti di Singo e Praet. Inutile recriminare si quello che è stato, dobbiamo uscire dalla zona pericolante” (Toro.it)

Facebook Twitter Pinterest Linkedin Tumblr