Bonus fiscali casa: via libera alla proroga tranne quello per le facciate

Wall Street Italia INTERNO

Iniziati i lavori per la legge di bilancio 2022 e con essi comincia a delinearsi anche le consuete proroghe dei bonus fiscali casa attualmente in vigore per il recupero del patrimonio edilizio, ma con qualche sorpresa.

Tuttavia quella al 2023 non sarà una proroga per tutti ma limitata ai condomini e agli Istituti autonomi case popolari.

Il bonus facciate ha riscosso un certo successo ma a quanto pare non ci sarà una proroga

Proroga al 2022 anche per gli altri bonus edilizi, in primis la detrazione fiscale al 50% per lavori di ristrutturazione. (Wall Street Italia)

La notizia riportata su altri giornali

Come usare il bonus. Nella bozza della Legge di Bilancio 2022, che nei prossimi giorni verrà approvata dal Consiglio dei Ministri, non c’è più traccia di questo bonus. (greenMe.it)

Sindacati contro quota 102 Si prevede la rimodulazione del 110% ai soli condomini e l'eliminazione per le facciate. Si apre ufficialmente la battaglia ​Manovra, polemica su superbonus rimodulato e stop al bonus facciate. (Rai News)

Perché il bonus del 90% matura - e può essere ceduto - in relazione agli importi pagati entro il 31 dicembre. Le spese pagate entro il 31 dicembre. (Il Sole 24 ORE)

Dovrebbero essere prorogati a tutto il 2023 Ecobonus, Sismabonus, Bonus mobili e Bonus verde ma non il Bonus Facciate, che - in effetti - non viene menzionato nel documento I bonus edilizi. Passiamo subito ad esaminare la parte 'dedicata' ai bonus edilizi. (ingenio-web.it)

Bonus facciate verso il tramonto, ma è possibile procedere con il completamento dei lavori anche nel 2022. A prescindere dalla proroga, grande assente della Legge di Bilancio, c'è più tempo per concludere gli interventi a patto che le spese siano sostenute entro la scadenza del 31 dicembre. (Informazione Fiscale)

Non è infatti prevista una proroga per il 2022 per il bonus per il rifacimento delle facciate degli edifici esistenti, nonostante il dissenso di diverse parti politiche. Zona A – Centro storico – edilizia storica. (QuiFinanza)

Facebook Twitter Pinterest Linkedin Tumblr