Renato Pozzetto, il dolore per la moglie: “Vorrei tanto sognarla”

Renato Pozzetto, il dolore per la moglie: “Vorrei tanto sognarla”
MeteoWeek MeteoWeek (Cultura e spettacolo)

Parlando della moglie, Renato Pozzetto non nasconde la commozione che rimane sempre forte, confessando che la pensa sempre intensamente e con tanto affetto.

Renato Pozzetto, nonno felice. Dall’amore con Brunella Gubler sono nati i figli Giacomo e Francesca.

Se ne è parlato anche su altri giornali

Un amore lungo, vero, di quelli che fanno sognare e che sembrano impossibili nel mondo dello spettacolo. Però vorrei sognare mia moglie, non è mai successo“. (TvZap)

Cochi o Renato? Cochi o Renato? (Indiscreto)

Ma chi è un po’ più grande d’età lo ricorda principalmente per avere fatto coppia con Cochi Ponzoni. Renato Pozzetto si racconta in un’intervista a cuore aperto alla soglia dei suoi 80 anni al Corriere della sera. (Yeslife)

Tutto questo lavoro però ha un grande costo economico. Di darci un contributo minimo, pari al prezzo di un cappuccino alla settimana, fondamentale per il nostro lavoro. (Il Fatto Quotidiano)

Eppure, mio padre non era mai uscito la sera, mai andato al bar, andava solo a messa la domenica. Renato Pozzetto, a 80 anni, la vital’è ancora bèla? (Corriere della Sera)

Non è mai voluta venire a Roma, mi ero organizzato con una casa sui Fori Imperiali, ma ha chiesto di restare a Milano vicino alla madre”. In un’intervista al Corriere della sera ripercorre la sua vita artista e ricorda la moglie scomparsa dieci anni fa a causa di una malattia: il suo unico momento di crisi. (L'HuffPost)

Facebook Twitter Pinterest Linkedin Tumblr
Commenti