LG chiude il business mobile: è ufficiale

Punto Informatico SCIENZA E TECNOLOGIA

(LG) ha annunciato oggi la chiusura della propria divisione di telefonia a livello globale .

LG continuerà a far leva sulla propria competenza nel campo della telefonia mobile e a sviluppare tecnologie legate alla mobilità come il 6G, per aiutare a rafforzare ulteriormente la propria competitività in altre aree di business.

Le indiscrezioni circolate nelle ultime settimane hanno trovato conferma questa mattina con un annuncio ufficiale in cui si legge che LG Electronics Inc. (Punto Informatico)

Ne parlano anche altre testate

LG - tra i pionieri nel lancio del sistema Android - è stata a lungo classificata tra i primi 10 produttori di smartphone al mondo. Aggredita dai produttori cinesi di smartphone, appesantita dai debiti in questo specifico settore, la società sudcoreana LG lascia la telefonia mobile. (la Repubblica)

Ormai tutto lo sappiamo e come era trapelato pochi giorni fa, nella giornata di oggi LG ha annunciato l’uscita dal business degli smartphone. Cosa toccherà ai proprietari di smartphone del suddetto marchio? (Tecnoandroid)

LG, in passato il terzo più grande produttore di telefoni cellulari, nel corso del tempo ha perso via via spazio a causa della concorrenza degli altri grandi produttori globali. La mossa di chiudere la divisione di telefonia a livello globale rende LG il primo importante marchio di smartphone a ritirarsi completamente dal mercato (L'HuffPost)

L’azienda riferisce ancora che “i dettagli relativi all’occupazione saranno determinati a livello locale”. Non bisogna infatti dimenticare che la chiusura della divisione mobile comporterà licenziamenti per numerose persone (macitynet.it)

LG Mobile, cosa prevede il futuro. Secondo il calendario di LG Mobile, la chiusura definitiva della divisione, avverrà nei prossimi quattro mesi, ovvero entro il prossimo 31 luglio. (Libero Tecnologia)

Adnkronos. ''Trovo che sia aberrante che una ricerca della verità di questo tipo sia in attesa degli umori di un programma televisiv o. Così all'Adnkronos il conduttore di 'Quarto Grado' Gianluigi Nuzzi a poche ore dalla notizia sul Dna di Olesya, la ragazza russa che potrebbe essere la piccola Denise Pipitone. (Yahoo Notizie)

Facebook Twitter Pinterest Linkedin Tumblr