Tragedia nel lecchese padre sopprime i figli e si suicida

Tragedia nel lecchese padre sopprime i figli e si suicida
Vigevano24.it Vigevano24.it (Interno)

Nella mattinata di oggi, 27 Giugno, due fratelli di 12 sarebbero stati uccisi dal padre, residente a Gessate (Milano).

Tragedia a Margno, piccolo centro nel Lecchese a 700 mt.

Secondo le prime informazioni, da verificare, a causare la tragedia sarebbe stata la difficile separazione tra il padre e la madre.

Ne parlano anche altre fonti

Secondo le prime informazioni, a causare la tragedia sarebbe stata la difficile separazione tra il padre e la madre. È accaduto a Margno, centro montano di villeggiatura del Lecchese. (La Stampa)

Folle gesto nei pressi della funivia di Margno, in Alta Valsassina. Play Replay Play Replay Pausa Disattiva audio Disattiva audio Disattiva audio Attiva audio Indietro di 10 secondi Avanti di 10 secondi Spot Attiva schermo intero Disattiva schermo intero Skip Il video non può essere riprodotto: riprova più tardi. (LeccoToday)

Secondo le prime informazioni, sarebbero stati strangolati dal padre. che si è poi tolto la vita. (RTL 102.5)

Un viadotto, tra l'altro, tristemente noto in quanto negli anni teatro di innumerevoli suicidi. A trovare i corpi dei figli è stata la madre, giunta dal Milanese disperata dopo aver ricevuto un messaggio dal marito, da cui pare fosse in fase di separazione e nel quale aveva scritto 'non li rivedrai più'. (San Marino Rtv)

Due bambini, fratello e sorella gemelli di 12 anni, sono stati trovati morti a Margno (Lecco), comune di 400 abitanti nella Valsassina. Secondo le prime informazioni fornite dall’Ansa, sarebbero stati strangolati dal padre. (Virgilio Notizie)

L’uomo ha commesso il folle gesto a Cremeno, poco lontano dal luogo della villeggiatura. Tragica storia a Lecco, due bambini di 6 e 12 anni sono stati uccisi. (Inews24)

Facebook Twitter Pinterest Linkedin Tumblr