Squid Game: il cosplay della bambola da mastiffwitha4 è davvero inquietante

Multiplayer.it CULTURA E SPETTACOLO

La serie Netflix si basa su una sorta di reinterpretazione del concetto base del battle royale, con centinaia di persone che si ritrovano a giocare un cinico e perverso gioco di abilità nel quale non solo si combatte per vincere un premio in denaro, ma chi viene eliminato non lo è solo nel gioco.

Evitiamo di proseguire nel racconto per non incappare in spoiler, tuttavia all'interno della serie troviamo la presenza di un'inquietate bambola meccanica che viene utilizzata per il gioco di "Un, due, tre, stella", che chi ha visto la serie TV ricorderà certamente come uno degli elementi più incisivi della serie, in termini di potenza iconica. (Multiplayer.it)

Se ne è parlato anche su altri giornali

Dopo il grande successo inaspettato, pare proprio che Squid Game 2 potrebbe diventare realtà. Anche per Kim Gil-Young il successo si è rivelato un problema, visto che il suo numero di telefono è finito erroneamente in un episodio. (Isa e Chia)

Nelle scorse ore vi abbiamo parlato del modo in cui il successo dello show ha cambiato radicalmente – e in peggio – la vita di una povera donna sudcoreana, ma data la fama planetaria ottenuta da Squid Game è difficile non immaginare che una seconda stagione venga presto messa in cantiere. (Best Movie)

Ecco, nella nostra gallery, i 10 dettagli più importanti che forse non avete notato (Best Movie)

La frase, che appare nei sottotitoli in inglese, sarebbe completamente diversa da quella in lingua originale Eppure, il gioco del calamaro potrebbe essere stato travisato da tutto il pubblico non coreano, a causa delle traduzioni dei sottotitoli. (GQ Italia)

Diciamo che è lo Stranger Things dei Battle Royale, una formuletta che mi permette di avvicinarmi a quello di cui voglio davvero parlare, e cioè quello che nel titolo ho definito con una certa dose di clickbait “la vera ispirazione dietro Squid Game”. (Esquire Italia)

La decisione finale spetta però anche a Hwang Dong-Hyuk, il produttore di Squid Game che ora sta lavorando ad un lungometraggio Ecco cos’ha deciso Netflix. Non si fa che parlare di Squid Game. (Inews24)

Facebook Twitter Pinterest Linkedin Tumblr