Massimo Adriatici della Lega uccide un marocchino, rischia l’accusa di omicidio volontario: è scontro tra i vari partiti

Massimo Adriatici della Lega uccide un marocchino, rischia l’accusa di omicidio volontario: è scontro tra i vari partiti
Approfondimenti:
Informazione Oggi INTERNO

L’episodio è accaduto a Voghera, il politico spara e uccide un uomo marocchino dopo una lite in una piazza davanti ad un bar.

Non si placano le divergenze e le contestazioni che vedono protagonista il leghista Massimo Adriatici.

Per ora Massimo Adriatici dovrà rispondere di eccesso colposo per legittima difesa, si è autosospeso dalla sue funzioni l’ex poliziotto e avvocato.

Sul leghista Adriatici interviene la politica. (Informazione Oggi)

La notizia riportata su altre testate

E’ morto nella notte all’ospedale di Voghera, in provincia di Pavia, l’uomo marocchino che è stato colpito a morte dall’assessore alla sicurezza del comune lombardo eletto con la Lega. Un uomo di nazionalità marocchina è morto nella notte dopo essere stato colpito da un assessore della Lega durante la sparatoria. (CheNews.it)

L’uomo, ferito, non sembrava inizialmente essere in condizioni disperate, ed è stato trasportato in codice giallo all’ospedale di Voghera. È stato fermato dai carabinieri dopo che alle 22.15, in piazza Meardi, nel centro di Voghera, dopo aver sparato un colpo di pistola uccidendo un cittadino marocchino trentanovenne di cui ancora non è stato comunicato il nome. (Varese7Press)

Stando alla nota del Carroccio, “la vittima era una persona nota in città e alle forze dell’ordine per episodi di ubriachezza e violenze”. A premere il grilletto, ieri sera in piazza Meardi poco dopo le 22, è stato Massimo Adriatici, avvocato e assessore leghista alla sicurezza del Comune di Voghera (Pavia), nella giunta di centrodestra guidata dal sindaco Paola Garlaschelli. (fanoinforma)

Omicidio Voghera, vittima uccisa da un colpo di pistola al torace

Chi è Massimo Adriatici. Massimo Adriatici è un avvocato, titolare di uno studio legale dal 2011 a Voghera Massimo Adriatici è stato interrogato fino alle 7 di stamattina. (Fidelity News)

La lite, la sparatoria e l’arresto. Stando alle prime ipotesi, Massimo Adriatici avrebbe estratto una pistola calibro 22 con cui avrebbe sparato colpendo il rivale. Spara e uccide uno straniero al culmine di una lite: è stato l’assessore della Lega Massimo Adriatici l’autore dell‘omicidio consumatosi nella serata di martedì 19 luglio, alle 23 davanti a un bar di Voghera (L'Occhio)

E’ stato nominato assessore alla Sicurezza e Polizia locale del Comune di Voghera nell’ottobre 2020 dalla giunta di centro-destra capitanata dal sindaco Paola Garlaschelli (Agenzia askanews)

Facebook Twitter Pinterest Linkedin Tumblr