Covid Abruzzo numeri alti: 502 positivi e 10 decessi

Covid Abruzzo numeri alti: 502 positivi e 10 decessi
Onda Tv INTERNO

Oggi in Abruzzo si contano 502 nuovi positivi (di età compresa tra 1e 96 anni ) domiciliati 57 in provincia dell’Aquila, 136 Chieti, 227 Pescara, 78 Teramo, 5 residenti fuori regione o con residenza in accertamento).

Ma si contano anche 10 deceduti, 36548 guariti (+52), 12924 attualmente positivi (+441), 586 ricoverati in area medica (+19), 76 ricoverati in terapia intensiva (+1), 12262 in isolamento domiciliare (+421). (Onda Tv)

La notizia riportata su altri giornali

(LaPresse) – Cinque casi di variante inglese del Covid-19 nel reparto di medicina d’urgenza dell’ospedale Civico di Palermo. Si tratta di un infermiere già vaccinato e ‘richiamato’ e di quattro pazienti risultati positivi la scorsa settimana. (LaPresse)

Alla ripresa delle ostilità il Chieti impone sin dai primi minuti le sue trame di gioco e mette in seria difficoltà le pescaresi . TABELLINO:. PESCARA- CHIETI CALCIO FEMMINILE 0-3. Pescara: Dilettuso, Di Domenico, Fiore B. (Abruzzonews)

E basta anche sostenere che siamo ultimi, perché la nostra percentuale stamattina è la 13esima su 21 Regioni e Province autonome. Covid Abruzzo: per l’assessore regionale Verì la campagna vaccinale anticovid funziona. (Rete8)

Calcio Femminile, il Chieti vince il derby con il Pescara e sale al primo posto (0-3)

Per questi motivi il sindaco, Marco Passalacqua, domani stesso chiederà alla Regione Abruzzo di valutare l’attivazione della zona rossa per Ateleta, a fronte dello stato di allerta che si configura. Il dato da rilevare è l’esponenziale crescita dei contagi dovuti alla variante del virus, ovvero all’assenza della proteina s dal corredo genetico del Covid-19 (ReteAbruzzo.com)

La quota di fiale in eccesso, altrimenti destinate alla distruzione una volta interrotta la catena del freddo, è stata in fretta e furia redistribuita. Ufficialmente ad alcune categorie di forze dell’ordine, però è proprio l’urgenza che potrebbe aver aperto la strada ai favori. (Il Messaggero)

La terza rete arriva al minuto 62: destro a giro di Cutillo e nulla da fare per l’estremo difensore pescarese. Al Poggio degli Ulivi di Città Sant'Angelo le ragazze guidate da mister Lello Di Camillo dominano una gara molto sentita. (ChietiToday)

Facebook Twitter Pinterest Linkedin Tumblr