St: Chery, in 2022 attesi ricavi 14,8-15,3 mld $, investimenti 3,4-3,6 mld (RCO) - Il Sole 24 ORE

Il Sole 24 ORE ECONOMIA

stima +16,1% ricavi a 3,5 mld, margine lordo 45% (Il Sole 24 Ore Radiocor Plus) - Milano, 27 gen - Dopo avere chiuso un 2021 con risultati sopra le stime, StMicroelectronics attende che il trend di crescita prosegua anche nell'anno in corso.

Gia' l'anno scorso il gruppo dei semiconduttori ha superato la soglia dei 12 miliardi di ricavi, dopo avere piu' volte alzato le stime nel corso dell'anno (a dicembre 2020 il target dei 12 miliardi era slittato al 2023). (Il Sole 24 ORE)

Se ne è parlato anche su altre testate

La forte domanda mondiale di semiconduttori continua a spingere i ricavi di Stmicroeletronics. E il gruppo italo-francese, da un lato, aumenta i prezzi, con conseguenti spinte al rialzo sull'inflazione; e, dall'altro, proprio per cercare di far fronte al grande numero di richieste di chip, si prepara a investire fino a 3,6 miliardi di dollari per espandere la capacità produttiva, anche in Italia. (La Repubblica)

STM aveva terminato il primo trimestre dello scorso anno con ricavi per 3,02 miliardi di euro e una marginalità del 39% Conti STM 2021 - I risultati del quarto trimestre. (SoldiOnline.it)

Utile 2021 a 2miliardi di dollari. I ricavi, che erano già stati comunicati lo scorso 7 gennaio, sono saliti del 9,9% a 3,556 miliardi di dollari, meglio dei 3,4 miliardi precedentemente stimati dalla società. (Il Sole 24 ORE)

Guardando ai vari settori in cui St opera, Chery ha parlato di una ripresa dell'automotive, nonostante gli effetti della carenza di microprocessori. ***St: Chery, risultati sopra stime nonostante crisi chip, in 2022 Capex quasi raddoppiato. (Il Sole 24 ORE)

Azioni STM in corsa, spinte dai conti 2021. Dati più che soddisfacenti per STMicroelectronics nel quarto trimestre 2021. Per il 2022, inoltre, la società prevede “forte domanda da parte dei nostri clienti e sull’accresciuta capacità produttiva. (Money.it)

In crescita del 9,9% anno su anno a 3,566 miliardi anche i ricavi netti. Alla fine del quarto trimestre le scorte erano pari a 1,97 miliardi, in aumento rispetto agli 1,84 miliardi dello stesso trimestre dell'anno precedente. (Milano Finanza)

Facebook Twitter Pinterest Linkedin Tumblr