Roma, folla e rischio assembramenti in centro: chiusa via del Corso e via del Babuino

Roma, folla e rischio assembramenti in centro: chiusa via del Corso e via del Babuino
Altri dettagli:
Fanpage.it INTERNO

Chiuse, dunque, via del Corso, via Ripetta e via del Babuino.

Folla e assembramenti nel pomeriggio di oggi 21 febbraio.

E ancora: sulla Darsena e lungo il porto canale di Fiumicino e negli ampi viali del porto turistico di Ostia

Tante infatti le persone che si sono precipitate sul lungomare di Ostia, Fiumicino e Fregene.

Il via vai di persone, tutte a passeggiare tra la centralissima zona dei negozi, ha convinto i vigili a transennare l'area per contenere il rischio di contagio. (Fanpage.it)

Su altri giornali

In più occasioni abbiamo sentito Francesco Prisco per le iniziative solidali poste in essere, per le idee messe in campo con la sua Uildm. Una figura che mancherà non solo ad Ottaviano, ma a tutto il mondo associativo del Vesuviano (Il Fatto Vesuviano)

In particolare viene interdetto l'accesso consentendo solo l'uscita di chi si trova già all'interno dell'area che comprende i locali del lungomare. "In queste condizioni - spiega Della Notte - domani penso che la stragrande maggioranza dei locali del lungomare rimarrà chiusa" (La Repubblica)

Napoli in zona arancione, controlli e transenne sul lungomare contro gli assembramenti. 21 febbraio 2021. Primo giorno di zona arancione a Napoli, lungomare ancora poco affollato ma con tanti controlli. (Liberoquotidiano.it)

Zona arancione, ma anche oggi a Napoli folla tra lungomare e centro

Questa mattina e a ora di pranzo, complice anche la bella giornata di sole, con temperature quasi primaverili, una grande moltitudine di persone si è riversata sul Lungomare, nonostante il piano anti-assembramenti: erano previste infatti le transenne per le aree più a rischio assembramenti, in caso di tanta folla in strada. (Fanpage.it)

Anche oggi a Napoli, primo giorno di zona arancione, tanta folla in giro per la citta’, tra lungomare, strade del centro e al Vomero. Tra i locali costretti dalla zona arancione a servire solo con l’asporto c’e’ lo storico Caffe’ Gambrinus che aveva riaperto dopo il passaggio precedente in zona gialla. (Il Fatto Vesuviano)

Invogliati dalla bella giornata di sole in tantissimi si sono assembrati per le vie della città non curanti delle norme anti-Covid. Anche oggi a Napoli, nonostante la zona arancione, tanta folla in giro per la città, tra il lungomare, le strade del centro e il Vomero. (Tutto Napoli)

Facebook Twitter Pinterest Linkedin Tumblr