12:24 Il generale Figliuolo: "Vaccini vanno usati tutti o la campagna non avrà successo"

12:24 Il generale Figliuolo: Vaccini vanno usati tutti o la campagna non avrà successo
San Marino Rtv INTERNO

Secondo il sottosegretario alla Salute Sileri però, “vedere 30mila persone così fa male, è un errore che pagheremo”

“Spero che il generale Figliuolo voglia comprendere – dice il presidente Musumeci – che da parte nostra non c'è volontà di disobbedire, ma dobbiamo correre o non ne usciremo più”.

Il generale Francesco Paolo Figliuolo. “Se non si useranno tutti i vaccini la campagna non raggiungerà i risultati voluti”: sono le parole con cui il commissario per l'emergenza Figliuolo, ribadisce la volontà di estendere i vaccini AstraZeneca e Johnson&Johnson, che erano stati consigliati a chi ha più di 60 anni, anche a chi ne ha meno di 60. (San Marino Rtv)

Ne parlano anche altri giornali

Secondo alcuni esperti l'estensione andrebbe però riservata solo agli uomini. Estendere i vaccini anti-Covid di AstraZeneca anche agli under 60. (Adnkronos)

Il problema code è stato anche risolto "scaglionando le persone in fasce orarie così presso l'ospedale c'erano solo quanti dovevavo fare il vaccino ad una determinata ora". Marcianise: il vaccino AstraZeneca somministrato anche ai giovani. (Today.it)

Aver registrato in Sicilia cinque decessi, che secondo i mass media potevano essere collegati alla somministrazione di AstraZeneca, ha determinato una psicosi comprensibile ma ingiustificata Al momento, nell’Isola, risulta già immunizzato (con doppia dose o monodose del vaccino Janssen) il 10 per cento di tutta la popolazione. (Fanpage.it)

«AstraZeneca guasta-ferie»: la seconda dose cade a luglio

In uno scenario caratterizzato da una circolazione media del virus, con una incidenza di 401 casi ogni 100.000 abitanti, i benefici superano i rischi in ogni fascia di età. Interessante l’analisi in uno scenario con bassa circolazione del virus, quindi con incidenza di 55 casi su 100.000 abitanti. (News Mondo)

n Sicilia sono 250 mila le dosi di AstraZeneca chiusi nei frigoriferi e al momento inutilizzate. A fornire il dato aggiornato è il dirigente generale del Dasoe, Mario La Rocca, in conferenza stampa nella Presidenza della Regione. (RagusaNews)

Come se non bastasse, alla paura delle trombosi (eventualità remotissima, rassicurano i medici) si somma il calcolo: farsi fare oggi la prima dose di AstraZeneca significa essere convocati per la seconda a metà/fine luglio Il vaccino AstraZeneca, però, mette ancora ansia, c’è sempre chi recalcitra e pretende un’alternativa «più sicura». (La Gazzetta di Mantova)

Facebook Twitter Pinterest Linkedin Tumblr