Monza: Cragno e Ranocchia antipasti. Da Pinamonti a Cambiaghi, grandi manovre

Monza: Cragno e Ranocchia antipasti. Da Pinamonti a Cambiaghi, grandi manovre
Tuttosport SPORT

Nei giorni scorsi, ben prima che il Monza chiudesse per Cragno, il suo agente ha parlato chiaro, il suo assistito vuole essere protagonista, cosa che il Monza in questo momento non può garantirgli.

Non è quindi da escludere la dolorosa cessione, Di Gregorio poteva debuttare in A già un anno fa e le offerte non mancherebbero

Infine col Cagliari, è praticamente definito l’arrivo del difensore Andrea Carboni, 21 anni, ultimi dettagli da limare ma dovrebbe farsi per 4 milioni più bonus. (Tuttosport)

Su altri giornali

Una neopromossa deve sempre fare i conti con una categoria che è tutta un’altra cosa rispetto alla Serie B Alessio quando va in campo vuole sempre dimostrare di essere all’altezza, è ambizioso e vuole scalare le posizioni. (Fantacalcio ®)

CALCIOMERCATO MONZA NEWS/ È fatta per Cragno! Calciomercato Monza news/ Intesa con l'Inter per Pinamonti, idea Torreira. CALCIOMERCATO MONZA: IN PROGRAMMA UN INCONTRO CON L’ATALANTA. Carboni sicuramente non sarà l’ultimo acquisto estivo del Monza, pronto a fare la spesa in casa Atalanta. (Il Sussidiario.net)

I rossoblu avrebbero chiesto informazioni alla Sampdoria per il giovanissimo Gianmarco Poli. Il giovane classe 2003 in questa stagione ha indossato la maglia blucerchiata sia nel campionato primavera che in quello Under 18 dopo essersi messo in mostra nel settore giovanile del Livorno. (Tifo Cosenza)

Cragno Cagliari, l’addio senza ritorno: dal mare della Sardegna alla periferia milanese

L’ultima parola spetta a Giampaolo. LEGGI ANCHE Sampdoria, l’ingombrante presenza di Massimo Ferrero a Milano. L’ultima parola spetta a Giampaolo. La trattativa c’è e si sa che il Monza vorrebbe prendere a tutti i costi Antonio Candreva. (ClubDoria46.it)

Nel mercato ci sono incastri strani, tutto è opinabile, poi è arrivata un’offerta di un club ambizioso che aveva l’approvazione di Cragno. Una neopromossa deve sempre fare i conti con una categoria che è tutta un’altra cosa rispetto alla Serie B (Calcio Casteddu)

Cragno saluta una barca andata alla deriva, affondata in laguna e dove non ha potuto far altro che provare a mettere pezze su pezze. Le lacrime di Venezia rappresentano la consapevolezza che quella sarebbe stata la sua ultima partita coi colori rossoblù (Cagliari News 24)

Facebook Twitter Pinterest Linkedin Tumblr