Medici positivi al Covid dopo due dosi del vaccino Pfizer: è accaduto a Partinico e a Ragusa

Medici positivi al Covid dopo due dosi del vaccino Pfizer: è accaduto a Partinico e a Ragusa
Giornale di Sicilia INTERNO

Un altro medico siciliano che aveva già avuto inoculato le due dosi, come tutto il personale sanitario, nello scorso mese di gennaio è risultato positivo anche se asintomatico.

Positiva al Covid nonostante le due dosi del vaccino Pfizer.

Il medico, asintomatico, è in isolamento ed è risultato ancora positivo dopo tre tamponi.

Ad Abbiategrasso, ad esempio, qualche giorno fa, 7 infermieri vaccinati nello scorso mese di gennaio con il vaccino Pfizer sono risultati positivi al Covid ed in particolare alla variante inglese

Nel paese in provincia di Palermo, dove una dottoressa dell’ospedale Covid è risultata contagiata. (Giornale di Sicilia)

Se ne è parlato anche su altri media

L’autopsia che e’ stata fissata per martedi’ dovra’ accertare l’eventuale correlazione tra il vaccino e l’evento morte Una donna di 83 anni di Lanciano (Chieti), Celestina De Santis, ex infermiera in pensione, ha avuto un improvviso malore ed e’ morta poco dopo la vaccinazione. (il Fatto Nisseno)

Rimandati a casa senza il richiamo del vaccino Pfizer perché le dosi sono terminate. Gli anziani veronesi che oggi speravano di ricevere la seconda dose e ritenersi finalmente immunizzati dovranno attendere qualche altro giorno perché le fiale della casa farmaceutica americana destinate alla Ulss 9 Scaligera sono terminate (Il Fatto Quotidiano)

La Serbia, dunque, apre a chi voglia raggiungere il Paese balcanico per ricevere la somministrazione del vaccino. Sono disponibili quattro tipi di vaccino - il cinese della Sinopharm, il russo Sputnik V, AstraZeneca e Pfizer-BioNTech (ilmessaggero.it)

«Israele non ha pagato i vaccini», Pfizer sospende la fornitura

Morti dopo il vaccino, le cause. Dopo entrambi i vaccini i casi di decessi per tromboembolia che spaventano tanto gli altri paesi d’Europa sono stati rarissimi: 2 casi dopo AstraZeneca, e uno dopo Pfizer (Imola Oggi)

Calcolatrice alla mano, Israele ha fin qui sborsato in vaccini anti Covid il corrispettivo di 670 milioni di euro. Il governo si sarebbe dovuto riunire lunedì scorso ma l'incontro è stato rinviato a causa di un conflitto tra il primo ministro Benjamin Netanyahu e il primo ministro supplente Benny Gantz. (ilGiornale.it)

I vaccini AstraZeneca e Pfizer hanno mostrato livelli molto alti di protezione, e tutti i vaccini e i farmaci mostrano qualche effetto collaterale». (Corriere del Ticino)

Facebook Twitter Pinterest Linkedin Tumblr