Problema burocratico per il rilascio del green pass ai guariti da Covid-19

Problema burocratico per il rilascio del green pass ai guariti da Covid-19
Più informazioni:
La Stampa SALUTE

In particolare tutti i soggetti guariti da COVID-19 che hanno fatto una sola dose di vaccino Pfizer o Moderna prima dei 3 mesi dall'infezione o dopo i 6 mesi dall'infezione.

Vorrei segnalare un problema che sta coinvolgendo migliaia di italiani al momento del rilascio del tanto agognato Green Pass UE.

A testimonianza della loro copertura vaccinale vi sono sierologici che provano una copertura vaccinale protratta nel tempo, che anzi registrano valori superiori di anticorpi anche di chi ha fatto le due dosi. (La Stampa)

Se ne è parlato anche su altri giornali

La classe tra 70 e 79 anni, infatti, conta ancora 47.422 (l’8,6%) fuori dal vaccino. O persone che, pur decise a vaccinarsi, dovranno fare i conti con le dosi Pfizer a singhiozzo. (ilmessaggero.it)

Secondo l’utente, questi dati riportati nell’immagine farebbero pensare che l’efficacia del vaccino Pfizer sia «vicina allo zero». Il grafico dei casi positivi dal 20 marzo 2020 al 18 luglio 2021. (Open)

Aifa, l'Agenzia italiana del farmaco, ha diffuso gli aggiornamenti relativi ai vaccini a Rna messaggero e a casi di miocardite e pericardite. "I dati a disposizione - precisa l'ente regolatorio nazionale - suggeriscono che il decorso della miocardite e pericardite dopo la vaccinazione non è diverso da quello della miocardite o della pericardite in generale". (IL GIORNO)

Aifa: casi “molto rari di miocardite” dopo vaccini Pfizer e Moderna

Episodi di paralisi di Bell in passato sono stati associati anche ad alcuni altri vaccini tra cui alcuni per l'influenza e per il meningococco Londra 20 luglio - Ha riportato una paralisi facciale (paralisi di Bell) dopo ogni dose di vaccino Pfizer (IL GIORNO)

Se invece ci si è già ammalati, il sistema immunitario avrà mantenuto memoria del virus, e sarà in grado di reagire subito. Come funziona un vaccino mRNA (Pfizer o Moderna). Un vaccino a mRNA (-> cosa è) ottiene lo stesso risultato di addestrare il sistema immunitario, ma con una maggiore precisione. (Triesteprima.it)

POTREBBE INTERESSARTI ANCHE > > > Covid-19: i dati di oggi, tasso di positività al 2,3%. Diverso invece il caso del vaccino Janssen di Johnson&Johnson, dove sono stati osservati casi molto rari di “sindrome da perdita capillare (Cls)”. (Ck12 Giornale)

Facebook Twitter Pinterest Linkedin Tumblr