Marta Novello, notifica sbagliata: così il baby aggressore che l'ha accoltellata è libero ed è fuggito a Londr

Marta Novello, notifica sbagliata: così il baby aggressore che l'ha accoltellata è libero ed è fuggito a Londr
ilmessaggero.it INTERNO

L'aggressore di Marta è tornato libero

LA VITTIMA. Sapere che il suo aggressore è già libero per un errore giudiziario, è stato come ricevere un'altra coltellata per Marta.

Marta, studentessa universitaria, sta correndo per i viottoli quando viene ferita gravemente con una serie di coltellate.

Marta Novello, 26 anni, era stata ridotta in fin di vita mentre faceva jogging in un viottolo di campagna, a marzo dello scorso anno. (ilmessaggero.it)

Se ne è parlato anche su altre testate

«Ci tengo a ricordare a tutti - continua Scussat - che fino a quando non c’è una sentenza definitiva, c’è una presunzione di non colpevolezza, che si voglia o meno, che abbia confessato o meno, bisogna fare i conti con questo visto che una sentenza definitiva, ad oggi, non c’è». (Corriere)

Tecnicamente quindi il 15 enne non è fuggito Il 22 marzo 2021 Marta Novello, 26 anni, viene aggredita per le strade di Mogliano Veneto. (Open)

Così, ci troviamo a giocare alla play station». In un attimo la notizia è volata di telefonino in telefonino. (ilgazzettino.it)

La accoltellò, adesso è libero per errore. L'ira di Marta: «Noi vittime mai tutelate»

Nessuna conferma né smentita sul fatto che il nipote si trovi a Londra con la madre. Marta, dal canto suo, ha definito «inammissibili e incomprensibili» errori burocratici o di disattenzione di questo tipo. (ilgazzettino.it)

La notizia della scarcerazione del ragazzo è delle scorse ore e ha spinto la ministra della Giustizia Marta Cartabia a incaricare gli ispettori al fine di approfondire la vicenda e svolgere "i necessari accertamenti preliminari, formulando all'esito valutazioni e proposte”. (Fanpage.it)

Ho saputo casualmente della scarcerazione del ragazzo e del suo rientro a casa - racconta Marta Novello, la studentessa moglianese di 27 anni -. Ho avuto paura di trovarmelo di fronte, proprio adesso che sto cercando di tornare a una vita normale. (ilgazzettino.it)

Facebook Twitter Pinterest Linkedin Tumblr