Covid, Brescia in zona arancione «rafforzata» dalle 18: scuole chiuse dall’infanzia all’università

Covid, Brescia in zona arancione «rafforzata» dalle 18: scuole chiuse dall’infanzia all’università
Corriere della Sera INTERNO

Già ora i reparti di rianimazione a Brescia sono «sotto stress» e per questo Areu ha «già trasportato pazienti nelle aree limitrofe».

«Oggi il presidente emanerà un’ordinanza per l’istituzione in tutta la provincia di Brescia di una zona arancione rafforzata» che prevede «anche la chiusura scuole elementari, dell’infanzia, nido» ma anche le lezioni in presenza in università.

Quasi trecento i pazienti agli Spedali Civili di Brescia, che funziona anche da hub per la Terapia intensiva Covid

«Da giovedì inizieremo a vaccinare i territori al confine delle province di Brescia e Bergamo e poi andremo verso Brescia» ha precisato Bertolaso. (Corriere della Sera)

Se ne è parlato anche su altre testate

Materia da geografi, che da mappe e carteggi apparentemente lontani dall’alfabeto dell’emergenza, hanno saputo distillare un’analisi puntuale del contagio. (.). Leggi l’articolo integrale sul giornale in edicola (Brescia Oggi)

Brescia-Bergamo, ecco perchè sono sempre al top dei contagi
Facebook Twitter Pinterest Linkedin Tumblr