L’iPhone sostituirà carta di identità e patente: ecco come (e quando)

L’iPhone sostituirà carta di identità e patente: ecco come (e quando)
Tech Fanpage SCIENZA E TECNOLOGIA

Dove si può utilizzare. Per il momento la tecnologia è in fase di rodaggio, e anche quando iOS 15 sarà distribuito in massa non sarà disponibile ovunque

Terminato questo processo, i documenti di identità finiranno nel Wallet, la sezione del sistema operativo destinata a conservare carte fedeltà, carte di credito e chiavi; quando sarà necessario mostrare carta di credito o patente, basterà dunque premere il pulsante laterale di iPhone per estrarlo. (Tech Fanpage)

Se ne è parlato anche su altre testate

È possibile aggiornare all’ultima versione di iOS 15 non appena rilasciata per avere le ultime funzionalità e gli aggiornamenti di sicurezza più completi. Oppure è possibile continuare con iOS 14 e ottenere ancora importanti aggiornamenti di sicurezza, fino a quando si è pronti ad aggiornare alla prossima versione (MobileWorld)

Secondo il Financial Times, Apple non avrebbe risolto il problema del consenso a tracciare e trattare i propri dati, pratica ancora permessa ai proprietari delle app. (HelpMeTech)

Gli sviluppatori che violano ripetutamente le regole rischiano la chiusura dell’accountRead More L'articolo (HelpMeTech)

L'app Foto su iOS 15 mostra i metadata EXIF delle foto - iPhone Italia

"Chiunque oggi scelga di non essere tracciato", spiega Seufert, "vede comunque i propri dati raccolti in maniera analoga a prima. Apple non ha effettivamente creato dei deterrenti per impedire i comportamenti che ha criticato, quindi è corresponsabile con quanto sta accadendo" (HDblog)

Grazie all’intelligenza gestita dal dispositivo, le notifiche vengono mostrate in base alla priorità, con le più rilevanti in cima, e in base alle interazioni dell’utente con le app. La nuova funzione Concentrazione filtra le notifiche e le app in base ai contenuti su cui l’utente vuole focalizzarsi (iPhone Italia)

Per una foto di un fiore, ad esempio, l’app ‌Foto‌ è in grado di confrontarla con altre immagini di fiori presenti sul web, fornendo una possibile identificazione del fiore Con iOS 15 è possibile visualizzare nativamente i dati EXIF delle foto, senza dover installare app terze. (iPhone Italia)

Facebook Twitter Pinterest Linkedin Tumblr