Campania: arrestato consigliere regionale in inchiesta su appalti truccati

Campania: arrestato consigliere regionale in inchiesta su appalti truccati
LaPresse INTERNO

Salerno, 11 ott.

(LaPresse) – Un consigliere regionale della Campania, Giovanni Savastano, è stato arrestato nell’ambito di una inchiesta della procura di Salerno su presunti appalti truccati

(LaPresse)

La notizia riportata su altre testate

Ed è finito ai domiciliari, invece, l'assessore alle Politiche Sociali di Salerno, nonchè consigliere regionale, Nino Savastano, così come Luca Caselli, dirigente del settore Ambiente. Nel caso di Savastano e Zoccola, anche di corruzione elettorale (SalernoToday)

In tutto gli indagati sono 29 Mazzette in cambio di appalti, blitz a Salerno. Si tratta di una inchiesta – come anticipa anche il sito Juorno.it – tesa a contrastare i reati contro la pubblica amministrazione e in particolare la manipolazione di appalti pubblici per la gestione e la manutenzione del patrimonio cittadino, segnatamente il verde pubblico. (L'Occhio di Salerno)

Mazzette in cambio di appalti, blitz a Salerno: tra gli indagati anche un consigliere regionale

alle prime ore di questa mattina, la Squadra Mobile di Salerno, su delega della Procura della Repubblica di Salerno, sta conducendo una operazione di contrasto ai reati contro la Pubblica Amministrazione nel settore degli appalti per la gestione e la manutenzione del patrimonio cittadino (verde pubblico) del Comune di Salerno. (la Città di Salerno)

Tra gli arrestati ci sono anche il presidente di una cooperativa sociale, Fiorenzo Zoccola, e il dirigente del settore Ambiente del Comune di Salerno, Luca Caselli. Il consigliere regionale Nino Savastano è stato arrestato a Salerno nell'ambito di un'inchiesta della Procura della Repubblica per tangenti e appalti. (ilmattino.it)

Facebook Twitter Pinterest Linkedin Tumblr