TOSCANA, Oggi 953 nuovi casi di Covid e 15 decessi

TOSCANA, Oggi 953 nuovi casi di Covid e 15 decessi
Firenze Viola INTERNO

Oggi si registrano 15 nuovi decessi: 7 uomini e 8 donne con un'età media di 83,5 anni.

In Toscana sono 147.853 i casi di positività al Coronavirus, 953 in più rispetto a ieri (929 confermati con tampone molecolare e 24 da test rapido antigenico).

Le province di notifica con il tasso più alto sono Massa Carrara con 4.820 casi x100.000 abitanti, Prato con 4.806, Pisa con 4.600, la più bassa Grosseto con 2.237. (Firenze Viola)

Se ne è parlato anche su altri media

Non mi sottraggo quando c'è da definire una zona rossa Cioè quelli analizzati ieri si rifanno alla prima settimana di febbraio e i prossimi faranno riferimento alla seconda settimana quando si è superato quota novecento casi giornalieri. (FirenzeToday)

Modalità del trattamento. Il trattamento dei dati personali avverrà nel pieno rispetto dei principi di riservatezza, correttezza, necessità, pertinenza, liceità e trasparenza imposti dal GDPR. Idonee misure di sicurezza saranno osservate per prevenire la perdita dei dati personali, usi illeciti o non corretti degli stessi ovvero accessi non autorizzati. (amiatanews.it)

– In Toscana sono 147.853 i casi di positività al Coronavirus, 953 in più rispetto a ieri (929 confermati con tampone molecolare e 24 da test rapido antigenico). I nuovi casi sono lo 0,6% in più rispetto al totale del giorno precedente. (Il Filo del Mugello)

Covid 19, Giani: “Useremo i fondi europei per produrre vaccini in Toscana”

Per quanto riguarda le province, il tasso di mortalità più alto si riscontra a Massa Carrara (229,5 x100.000), Firenze (152,3 x100.000) e Pisa (124,1 x100.000), il più basso a Grosseto (51,2 x100.000). (055firenze)

Le province di notifica con il tasso più alto sono Massa Carrara con 4.820 casi x100.000 abitanti, Prato con 4.806, Pisa con 4.600, la più bassa Grosseto con 2.237. I ricoverati sono 893 (21 in più rispetto a ieri), di cui 147 in terapia intensiva (2 in meno). (IlGiunco.net)

Stasera alla riunione con le Regioni sottolineerò che l’unico argine valido è quello dei vaccini e dunque lo Stato ce li deve mandare velocemente”. Un’operazione in cui credo molto, fondamentale per la salute innanzitutto, ma anche per la nostra economia perché significa creazione di lavoro”. (Il Giornale di Barga online)

Facebook Twitter Pinterest Linkedin Tumblr