Intesa Sanpaolo, a segno l'offerta su Ubi: ecco le tappe della conquista

La Repubblica La Repubblica (Economia)

Intesa Sanpaolo pagherà il corrispettivo in azioni proprie e contanti agli azionisti Ubi il, e nei mesi successivi porterà avanti il progetto di integrazione.

Ilil cda di Intesa Sanpaolo ha comunicato la sua intenzione di promuovere un’offerta pubblica di scambio preventiva volontaria (Ops) sulla totalità delle azioni ordinarie di Ubi Banca e ne ha dato comunicazione al mercato.

Su altre fonti

Si attendono anche le prime indicazioni sull’evoluzione dell’economia nell’Eurozona nel secondo trimestre dell’anno dopo che ieri gli Stati Uniti sono entrati ufficialmente in recessione tecnica. Oservando le performance dei singoli titoli, brilla Ubi Banca (+7,33%) all’indomani della conclusione dell’Ops di Intesa Sanpaolo (+0,9%) sulla banca lombarda. (Finanzaonline.com)

Il 6 marzo Intesa Sanpaolo deposita il documento d’offerta alla Consob e un mese dopo ecco il prospetto dell’offerta sempre lla Consob. Una scelta senz’altro non casuale da parte di Cà de Sass che quel giorno propose ufficialmente 17 azioni di Intesa Sanpaolo di nuova emissione per 10 azioni di Ubi. (Bresciaoggi)

Lunedì 3 agosto, quando si riunirà il Cda di Ubi Banca per l’approvazione dei dati del semestre, potrebbero arrivare le dimissioni del consigliere delegato Victor Massiah, della presidente Letizia Moratti e del vice Roberto Nicastro (QuiBrescia.it)

Immediata la reazione in borsa: all’apertura degli scambi il titolo Ubi ha subito guadagnato il 7,6% a 3,68 euro, mentre Intesa Sanpaolo è avanzata dell’1% a 1,75 euro. Inizialmente l’offerta pubblica di scambio prevedeva 17 azioni di Intesa Sanpaolo di nuova emissione in cambio di 10 di Ubi Banca (Il Fatto Quotidiano)

Milano, che aveva aperto in positivo recupera ulteriormete e si porta a +1,4%, Parigi guadagna lo 0,62%, Francoforte segna un +0,51% e Londra l'1,31%. Bene anche Poste che guadagna il 3,23% dopo i conti semestrali con la conferma del dividendo e i risultati positivi della raccolta nonostate il calo dei ricavi per effetto del lockdown. (Yahoo Finanza)

Ad aprile del 2021, in occasione dell’assemblea per l’approvazione del bilancio, Ubi darà il via libera anche al progetto di fusione in Intesa Sanpaolo. bi banca entra a far parte nella galassia di Intesa Sanpaolo al termine dell’offerta pubblica di acquisto e scambio che si è chiusa con il pieno di adesioni. (http://gazzettadalba.it/)

Facebook Twitter Pinterest Linkedin Tumblr