Crisi trasporto aereo regionale, Cosenza (FIT CISL ER): necessari interventi immediati

Crisi trasporto aereo regionale, Cosenza (FIT CISL ER): necessari interventi immediati
Bologna 2000 ECONOMIA

Attendiamo – conclude Cosenza –una convocazione urgente dalla Regione e dalla Città metropolitana per affrontare e finalmente rilanciare il trasporto aero regionale

“Con l’assessore regionale ai trasporti Corsini ci siamo incontrati già due volte, ed è questo certamente un buon segnale, tuttavia il tempo passa e l’urgenza rischia di diventare emergenza.

“Il settore dei trasporti sta attraversando un momento di grande difficoltà perché alle già preesistenti criticità si sono aggiunti gli effetti nefasti di questa lunga pandemia. (Bologna 2000)

Su altri media

Ecco perché sono urgenti ed indifferibili interventi a sostegno di tutta la filiera”. (ekuonews.it)

"La crisi del trasporto aereo rischia di raggiungere un punto di non ritorno che mette a serio rischio anche le prospettive dello scalo abruzzese e dei lavoratori che vi operano: è questo il momento di intervenire". (IlPescara)

– La situazione in Toscana sul fronte del trasporto aereo è ancora fortemente critica con voli quasi azzerati e un andamento della pandemia che non lascia intravedere una rapida soluzione. Un risultato invece quasi sui livelli del 2019 è stato quello del trasporto delle merci, con circa 13 mila tonnellate. (piananotizie.it)

Trasporto aereo, ipotesi di ripresa nel 2023

E nella nostra regione significa soprattutto svincolarci da una situazione periferica assolutamente penalizzante, puntando anche su investimenti specifici a vantaggio del trasporto cargo che in Friuli Venezia Giulia detiene una quota importante dei traffici e del valore economico dello scalo”. (Il Friuli)

L'abbonamento per un anno a Ferpress costa solo € 250,00 + iva. (ferpress.it)

Trasporto aereo, ipotesi di ripresa nel 2023. . . . . . . Una quarantena lunga due anni attende il trasporto aereo nel mondo. (L'Agenzia di Viaggi)

Facebook Twitter Pinterest Linkedin Tumblr