Class action contro Stadia, giocatori: “affermazioni false ed esagerate”

Class action contro Stadia, giocatori: “affermazioni false ed esagerate”
Consumatore.com SCIENZA E TECNOLOGIA

Leggi anche: Class Action giocatori scontenti contro il DualSense Sony. Class action, secondo gli utenti Google ha ingannato la community. La class action contro Google è stata presentata nel Novembre del 2020

Stadia è la piattaforma streaming di Google per il cloud gaming che in questi ultimi giorni sta avendo diversi problemi.

I giocatori di Stadia hanno avviato una class action contro Google per affermazioni “enormemente esagerate e false” sulle prestazioni della piattaforma. (Consumatore.com)

La notizia riportata su altri giornali

Google Stadia Pro incrementa il catalogo dei giochi gratis per gli abbonati a marzo 2021 con quattro nuovi titoli, tra i quali anche un'esclusiva assoluta per la piattaforma in streaming, probabilmente temporale. (Multiplayer.it)

Google Stadia, la piattaforma streaming del colosso di Mountain View pensata specificatamente per il cloud gaming, sta attraversando settimane davvero molto turbolente. Ora, sono stati resi noti i titoli gratuiti in arrivo a marzo 2021 per gli abbonati a Stadia Pro. (Spaziogames.it)

Journey to the Savage Planet è stato sviluppato da Typhoon Studios, uno studio acquisito da Google per costruire i suoi titoli Stadia originali. Poiché i dipendenti di Typhoon Studios hanno lasciato Google o sono passati a nuovi ruoli, i giocatori di Journey to the Savage Planet su Stadia hanno cercato di contattare Google e l’editore 505 Games. (Gamesvillage)

Google Stadia, aperta una causa per “affermazioni false e fuorvianti” riguardanti il 4K

Il Sole 24 ORE Giocatori contro Stadia: class action per “affermazioni false ed esagerate” Una class action è stata avviata contro Google per affermazioni «enormemente esagerate e false» riguardanti le prestazioni di Stadia. (Zazoom Blog)

Risolvere i bug dei propri giochi, per gli sviluppatori di Google Stadia, sarà d’ora in avanti un vero e proprio problema. Journey to the Savage Planet, recentemente, ha riscontrato diverse problematiche, che purtroppo, al momento almeno, non potranno essere risolte. (Game Legends)

Nella Corte Superiore del Queens County è stata aperta lo scorso anno una causa contro Google, id Software e Bungie che afferma che le compagnie hanno “diffuso affermazioni fuorvianti e false” dicendo che i giochi su Google Stadia potevano essere giocati in 4K. (GamingTalker)

Facebook Twitter Pinterest Linkedin Tumblr