Fausto Gresini morto per coronavirus

Fausto Gresini morto per coronavirus
Ticinonline INTERNO

In carriera il nativo di Imola ha conquistato due titoli Mondiali nella classe 125: nel 1985 e nel 1987 vincendo addirittura dieci gare su undici.

In qualità di manager del team fondato nel 1997, Gresini ha trionfato nel 2001 nella classe 250 con il giapponese Daijiro Kato, con Toni Elias nel 2010 in Moto2 e infine con Jorge Martin in Moto3 nel 2018

Il 60enne - manager dell'omonimo team - era ricoverato da fine dicembre presso l'ospedale di Bologna, nel quale ha combattuto fino alla fine. (Ticinonline)

Ne parlano anche altre fonti

"Dopo quasi due mesi di lotta contro il Covid, Fausto Gresini è purtroppo scomparso, pochi giorni dopo aver compiuto 60 anni. Ora è il suo team a dare notizia della morte. (Rai News)

"Tutta la Gresini Racing si stringe intorno alla famiglia, la moglie Nadia e i figli Lorenzo, Luca, Alice e Agnese. e alle innumerevoli persone che hanno avuto l’occasione di conoscerlo e apprezzarlo", si legge nel comunicato. (Liberoquotidiano.it)

Proprio il Team Gresini fece debuttare il riminese Enea Bastianini in Moto3 nel 2014. Fu lui a portare in MotoGp, con la Honda, Marco Simoncelli, quando morì nel 2011 a Sepang. (News Rimini)

Fausto Gresini non ce l’ha fatta: il pilota é morto

pic.twitter.com/LEemmxxHxo — Tech3 Racing (@Tech3Racing) February 23, 2021. We are deeply saddened to hear that Fausto Gresini has passed away. #CiaoFausto https://t.co/3dV3231pzG — PETRONAS SRT (@sepangracing) February 23, 2021. (FormulaPassion.it)

La Repubblica democratica del Congo è il più grande produttore al mondo, con circa la metà di tutte le riserve conosciute. È quello che può accadere nella Repubblica democratica del Congo. (Yahoo Notizie)

Il mondo delle moto lo piange, lui ex pilota e campione del mondo con la 125 nel 1985 e nel 1987, manager di un team che porta il suo nome. Fausto Gresini questa volta non ha vinto e ha spiazzato tutto con il suo addio. (Yeslife)

Facebook Twitter Pinterest Linkedin Tumblr