Controlli del territorio, elicottero sorvola Monreale

Controlli del territorio, elicottero sorvola Monreale
Più informazioni:
Monrealelive.it INTERNO

L’elicottero ha eseguito una ricognizione del centro urbano, di Aquino e di monte Caputo, di Pezzingoli e di Villaciambra.

Per circa mezz’ora il mezzo aereo dei Carabinieri si è sentito nei cieli del paese.

In tanti si sono affacciati per cercare di capire cosa stesse succedendo in città.

Secondo alcune informazioni giunte in redazione, si è trattato di un volo che rientra nella continua operazione di controllo del territorio provinciale e che in questi giorni di emergenza Covid è stata incrementata

Un elicottero dei Carabinieri ha sorvolato questo pomeriggio l’intero abitato di Monreale e delle sue frazioni. (Monrealelive.it)

Ne parlano anche altre fonti

Come già chiarito, nel caso di riscatto degli anni di studio universitari, l’onere agevolato si applica solamente agli anni da valutare con applicazione del metodo di calcolo contributivo. Il sistema applicabile per l’onere del riscatto è quello a percentuale – agevolato se il riscatto riguarda il corso universitario di studio - anche per periodi collocati antecedentemente al 1° gennaio 1996. (Ipsoa)

La disponibilità del ministro del Lavoro Andrea Orlando c’è, soprattutto in conseguenza del fatto che Quota 100 terminerà la sua sperimentazione nel prossimo mese di dicembre. La proposta Tridico prevede la divisione in due dell'assegno pensionistico: solo la parte contributiva potrebbe dare corso a un’uscita verso i 62-63 anni, con 20 anni di contribuzione e al relativo pagamento. (ilGiornale.it)

La disponibilità del governo al confronto c'è, come lo stesso ministro del Lavoro, Andrea Orlando, ha annunciato nei giorni scorsi. In pensione a 62 anni di età o con 41 anni di contributi. (Adnkronos)

Pensioni, come potrebbero cambiare: età, assegno diviso in due, riscatto (gratuito) della laurea

Sono a chiedervi informazioni relative alla futura pensione di mia moglie che ha 33 anni di contributi e 60 anni di età. L’opzione donna, però, richiede almeno 35 anni di contributi effettivi (con l’esclusione dei contributi figurativi derivanti da malattia e disoccupazione indennizzata) maturati entro il 31 dicembre 2020. (Money.it)

Via subito a 62 anni o 41 anni di contributi: ecco il piano pensioni. Prospettiva per una staffetta generazionale. In pensione a 62 anni. (il Caudino)

Sono queste tra le riforme più urgenti secondo il presidente dell’Inps, Pasquale Tridico, che intervenendo in collegamento il 27 aprile all’evento «Pensioni: 30 anni di riforme», ha sottolineato la necessità di avviare finalmente riforme di lungo periodo. (Corriere della Sera)

Facebook Twitter Pinterest Linkedin Tumblr