Netanyahu a processo: «Ha usato il suo grande potere in maniera illecita»

Netanyahu a processo: «Ha usato il suo grande potere in maniera illecita»
Ticinonline ESTERI

Una vicenda nella quale il «primo sospettato è il premier di Israele, che ha usato il suo grande potere in maniera illecita», ha aggiunto.

È questo l'atto di accusa che la Procuratrice Liat Ben Ari ha rivolto al premier israeliano.

Questa è la terza volta che il politico 71enne appare in Tribunale dall'inizio del processo.

Uno è composto da aderenti al movimento 'Crime Minister', che invoca la rimozione immediata di Netanyahu dalla carica di primo ministro

l primo ministro israeliano, Benyamin Netanyahu, si trova nella sede della Corte distrettuale di Gerusalemme per la ripresa del processo a suo carico per corruzione, frode e abuso di potere in tre distinte inchieste giudiziarie. (Ticinonline)

Se ne è parlato anche su altre testate

Netanyahu ha 52 seggi al suo attivo mentre Lapid, leader dell'opposizione, 45 Israele, Netanyahu incaricato di formare il nuovo governo La decisione del presidente Rivlin mentre è in corso il processo per corruzione a carico del premier. (Rai News)

La madre Piera Maggio ha sempre continuato a cercarla. Per un'intercettazione nel mirino dell'accusa era finita la sorellastra di Denise, Jessica Pulizzi, poi assolta. (Tiscali.it)

Per allontanare Netanyahu, devono votare a favore 61 parlamentari su 120: il Paese tornerebbe quindi al voto. Su un palco è stato eretto un cartellone su cui si legge, con riferimento alla elezioni politiche di fine marzo: 'Il popolo ha scelto: Netanyahu'. (Euronews Italiano)

Israele: il presidente Rivlin affida incarico per nuovo governo a Bibi Netanyahu

Il premier è accusato di corruzione, frode e abuso di potere, in tre distinte inchieste giudiziarie, ma lui ha sempre respinto ogni addebito. Per questo, dunque, la scelta è stata obbligata. (TG La7)

Le accuse mosse dalla procuratrice. L'udienza si è aperta con una dissertazione della avvocatessa della pubblica accusa Liat Ben Ari, che da mesi vive protetta da una scorta perchè oggetto di minacce gravi. (Sky Tg24 )

Ma l'affidamento dell'incarico a Netanyahu, a suo parere, “proietta una immagine negativa su Israele quale Stato di diritto”. Israele, l'arrivo di Netanyahu in tribunale a Gerusalemme (Il Sole 24 ORE)

Facebook Twitter Pinterest Linkedin Tumblr