Covid: in Sicilia 11.354 i nuovi positivi, 26 i morti

Ansa INTERNO

L'isola è al settimo posto per contagi, al primo posto c'è la Lombardia con 39.683 casi.

Il giorno precedente i nuovi positivi erano 13.048.

I guariti sono 1.785 mentre le vittime sono 26 e portano il totale dei decessi a 7.791.

- PALERMO, 13 GEN - Sono 11.354 i nuovi casi di Covid19 registrati a fronte di 59.167 tamponi processati in Sicilia.

Sul fronte ospedaliero sono 1.463 ricoverati, con 22 casi in più rispetto a ieri; in terapia intensiva sono 163, due casi in meno rispetto a ieri

(Ansa)

Ne parlano anche altre testate

Sono 11.354 i nuovi casi di Covid19 registrati a fronte di 59.167 tamponi processati in Sicilia. Sul fronte ospedaliero sono 1.463 ricoverati, con 22 casi in più rispetto a ieri; in terapia intensiva sono 163, due casi in meno rispetto a ieri (Gazzetta del Sud - Edizione Sicilia)

Il numero dei vaccinati. “Per quanto riguarda la campagna vaccinale, dal 10 gennaio rientra nel target delle terze dosi anche la fascia 12-15 anni. Nel dettaglio, i non vaccinati sono circa il 70 per cento dei ricoverati, il nove per cento ha la vaccinazione incompleta. (Livesicilia.it)

L’isola, in cui al momento sono 150.466 gli attuali positivi, rimane così al settimo posto tra le regioni per incremento dei nuovi casi. Tra le province è Catania a primeggiare con 3.071 nuovi casi, seguita a ruota da Palermo con 2927. (AMnotizie.it)

Coronavirus in Sicilia, bollettino 13 gennaio: 11.354 nuovi casi

Sono 1.181.179 i tamponi molecolari e antigenici per il coronavirus effettuati nelle ultime 24 ore in Italia IN ITALIA. Sono 184.615 i nuovi contagi da Covid nelle ultime 24 ore, secondo i dati del ministero della Salute. (La Sicilia)

Attraverso una nota, il Torino ha comunicato il riscontro di un nuovo caso positivo al Covid-19. Lo ha reso noto il club granata attraverso una nota ufficiale aggiungendo che, il calciatore in questione, è stato subito posto in isolamento. (Calcio In Pillole)

I dati vengono divulgati dal Ministero della Salute, così comunicati dalla Regione Siciliana all’Unità di crisi nazionale. (Stadionews.it)

Facebook Twitter Pinterest Linkedin Tumblr