Scontri No green pass a Roma, la Polizia ha arrestato Fiore e Castellino di Forza Nuova e altri 10

Corriere della Sera INTERNO

di Redazione Online. Gli arresti nella notte fra sabato e domenica dopo le manifestazioni contro la certificazione verde. Nel corso della notte tra sabato e domenica la Polizia ha arrestato 12 persone coinvolte negli scontri di ieri a Roma, fra le quali i due leader di Forza Nuova Roberto Fiore e Giuliano Castellino

(Corriere della Sera)

Se ne è parlato anche su altre testate

Chi sono i leader di Forza Nuova, registi degli scontri fin dalle manifestazioni di luglio? E i leader di Forza Nuova assicurano: «Continueremo a lottare. (ilGiornale.it)

«C’è una competizione nell’estrema destra tra Forza Nuova e Casapound per affermarsi come movimento egemone della galassia neofascista. «Quest’ultimo - spiega un investigatore al Messaggero - è diventato il frontman del partito perché Fiore ha troppi problemi con la giustizia, rischierebbe parecchio. (ilmessaggero.it)

Tra queste anche la promotrice della manifestazione, Pamela Testa, 39 anni, che aveva preavvisato il sit-in a piazza del Popolo per conto dell’associazione «Liberi cittadini». Dopo gli scontri avvenuti sabato 9 ottobre tra i manifestanti no green pass e la polizia, che hanno devastato il centro di Roma, una maxi retata ha portato in manette il fondatore del movimento di estrema destra Roberto Fiore, il leader romano Giuliano Castellino e altre 10 persone. (Corriere TV)

Tra questi spiccano i nomi di Roberto Fiore, 62 anni, e Giuliano Castellino, 44 anni, rispettivamente leader nazionale e responsabile romano del movimento di estrema destra Forza Nuova. Il deputato Pd Enrico Borghi, responsabile sicurezza nella Direzione del partito, ha annunciato che presenterà oggi con il collega Emanuele Fiano una mozione in Parlamento per sciogliere Forza Nuova. (Tiscali Notizie)

I generali del disordine invece, che si aggiravano tra la folla coordinando gruppi di esagitati, sono stati arrestati alcune ore dopo gli scontri. Con loro in manette sono finiti anche ex esponenti del movimento nazifascista 'Militia', decaduto qualche anno fa dopo una serie di arresti. (Ticinonline)

Come già richiesto dall’Anpi nell’appello ‘Mai più fascismi’, si sciolga Forza Nuova, CasaPound, Lealtà Azione, Fiamma Tricolore e tutti i partiti e movimenti che si rifanno alle idee e alle pratiche del fascismo", scrive Cuppi. (il Resto del Carlino)

Facebook Twitter Pinterest Linkedin Tumblr