Dobbiamo preoccuparci ? | Natural Gas alle stelle

Investing.com Italia ECONOMIA

"I prezzi spot del gas in Europa hanno raggiunto $ 2.500 (per 1.000 metri cubi).

Kiev ha chiuso una delle rotte di Gazprom per le esportazioni in Europa, mentre Gazprom ha ridotto le forniture solo al 20% della capacità del gasdotto Nord Stream 1 alla Germania nel mezzo della disputa sull'attrezzatura

Martedì sono saliti a circa 226,00 euro per MWh, ma rimangono molto più alti rispetto a un anno fa quando erano circa 46 euro per MWh. (Investing.com Italia)

Ne parlano anche altre fonti

Questa maggiore domanda ha fatto salire i prezzi, colpendo direttamente i consumatori. L'inflazione annuale dell'energia nell'UE ha raggiunto il 41,1 per cento il mese scorso, in aumento del 14,1 punti percentuali dall'inizio di quest'anno. (idealista.it/news)

Gas: prezzi in assestamento in Europa dopo record, -1,7% a 237 euro/MWh. Ieri il top segnato a 241 euro (Il Sole 24 Ore Radiocor Plus) - Milano, 19 ago - Prezzi del gas in assestamento in Europa dopo il nuovo massimo di chiusura toccato ieri sulla piattaforma Ttf di Amsterdam a 241 euro per megawattora. (Il Sole 24 ORE)

I paesi europei stanno delineando piani per risparmiare gas nei prossimi mesi, immettendo quanto più gas possibile nei siti di stoccaggio, ma ciò potrebbe non bastare e continuano a prepararsi al rischio di razionamento energetico. (Finanza Repubblica)

La chiusura odierna ha superato anche il record del 7 marzo segnato a 227 euro al megawattora che era stato innescato dalle tensioni sul mercato dovute all'attacco russo in Ucraina. Nell'ultima fase delle contrattazioni sono stati toccati anche i 242 euro. (Il Sole 24 ORE)

Pubblicità Dopo il massimo storico in chiusura di giornata segnato ieri a quota 241, il gas ad Amsterdam ha aperto calmo sui 240 euro al Megawattora. (La Sicilia)

Nell'ultima settimana, in controtendenza rispetto al trend estivo, il prezzo del gas è salito di 38.37 euro al megawattora (+18,6%), in scia ai timori per uno stop alle forniture russe, inasprito dalla stagione secca che ha frenato produzioni idroelettriche e nucleari. (La Sicilia)

Facebook Twitter Pinterest Linkedin Tumblr