Oltre un milione di italiani sono stati colpiti dall'influenza

Oltre un milione di italiani sono stati colpiti dall'influenza
AGI - Agenzia Giornalistica Italia SALUTE

La maggior parte dei casi segnalati sono riconducibili ad altri virus respiratori diversi da quelli influenzali.

Sei Regioni (Val d’Aosta, Friuli-Venezia Giulia, Campania, Basilicata, Calabria, Sardegna), specifica il documento, non hanno ancora attivato la sorveglianza Influnet.

Tra le Regioni che hanno attivato la sorveglianza, Piemonte, Lombardia, Liguria, Emilia-Romagna, Marche, Lazio, Abruzzo, Puglia e Sicilia si registra un livello di incidenza delle sindromi simil-influenzali sopra la soglia basale

Colpiti maggiormente i bambini al di sotto dei cinque anni di età in cui si osserva un’incidenza in crescita pari a 21,2 casi per mille assistiti. (AGI - Agenzia Giornalistica Italia)

Ne parlano anche altre testate

Questo può essere particolarmente importante se si tratta di una stagione influenzale tardiva o quando si presentano pazienti a rischio. «L'influenza è una malattia respiratoria provocata da virus (virus influenzali) che infettano le vie aeree (naso, gola, polmoni). (Il Messaggero)

Le Regioni con incidenze più alte al momento sono Lombardia, Marche, Emilia Romagna, ma sei Regioni (Val d'Aosta, Friuli-Venezia Giulia, Campania, Basilicata, Calabria, Sardegna) non hanno ancora attivato la sorveglianza InfluNet Continua a crescere l'incidenza delle sindromi simil-influenzali, che ha raggiunto questa settimana i 4,8 casi per mille. (La Stampa)

Superato il milione di casi di influenza, più colpiti bimbi sotto i 5 anni: incidenza sopra la soglia in Sicilia

Nella 46esima settimana del 2021, hanno segnalato gli esperti, le sindromi simil-influenzali hanno fatto riscontrare un livello di incidenza pari a 4,8 casi per mille assistiti. Nella fascia di età 0-4 anni l’incidenza è risultata pari a 21,25 casi per mille assistiti, nella fascia di età 5-14 anni a 5,49 e nella fascia 15-64 anni a 4,04. (Sky Tg24)

Dal 15 al 21 novembre i casi stimati di sindrome simil-influenzale, rapportati all’intera popolazione italiana, sono stati 282.700 "con un livello di incidenza pari a 4,8 casi per mille assistiti. Lo evidenzia l'ultimo rapporto di sorveglianza Influnet dell'Istituto superiore di sanità (Iss) che sottolinea come la Sicilia registri un livello di incidenza delle sindromi simil-influenzali sopra la soglia basale. (PalermoToday)

Facebook Twitter Pinterest Linkedin Tumblr